Volley, playoff A1 femminile: Conegliano e Novara si rialzano

L'Imoco e la Igor Gorgonzola stendono in 4 set Firenze e Scandicci portando le rispettive serie dei quarti alla decisiva Gara-3

  • A
  • A
  • A

Conegliano e Novara ristabiliscono la parità nelle rispettive serie dei quarti di finale della Serie A1 di volley femminile. Dopo la clamorosa sconfitta al Mandela Forum, l'Imoco sconfigge 3-1 (20-25, 27-25, 25-18, 25-16) il Bisonte Firenze in Gara-2 al PalaVerde. Fa festa anche la Igor Gorgonzola Novara che stende 3-1 (25-21, 25-23, 22-25, 25-19) la Savino del Bene Scandicci in casa. Martedì le decisive Gare-3 che valgono le semifinali.

In una serata da dentro o fuori e ancora sotto shock per la sconfitta di Gara-1 a Firenze, le campionesse d'Italia in carica di Conegliano steccano il primo set. Nel secondo scappano sul 16-11 ma perdono Samantha Bricio, portata fuori in barella per un infortunio alla caviglia sinistra. Il contraccolpo psicologico è enorme e il Bisonte ne approfitta per impattare sul 24-24. Le padrone di casa, però, si rianimano e chiudono sul 27-25 con un muro di Danesi. Nel terzo e quarto set l'Imoco torna a mettere in mostra il gioco espresso in una regular season dominata da inizio alla fine e riesce così a impattare la serie: martedì alle 20.30 sempre al PalaVerde ci si gioca l'accesso alle semifinali.

Rialza la testa anche Novara che, dopo il crollo per 3-0 in Gara-1, pareggia i conti vincendo il match del PalaIgor. Semplicemente straordinaria Katarina Barun-Susnjar che mette a referto 35 punti a cui si aggiungono i 13 di Celeste Plak e gli 11 di Cristina Chirichella. A preoccupare coach Fenoglio sono le condizioni fisiche non ottimali di Francesca Piccinini, rimasta in panchina quasi tutto l'incontro per un problema muscolare. Scandicci, in partita solo nel terzo set, paga la serata negativa di Cruz (4) e Havlickova (8). Martedì sera, sempre a Novara, andrà in scena Gara-3.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments