Volley uomini: Civitanova e Trentino in testa con Perugia, Modena ok al tie break con Castellana

Vittorie larghe per i marchigiani (3-0 contro Ravenna) e trentini (3-1 a Sora), l'Azimut deve arrivare al quinto set in Puglia. Ok anche Milano e Monza

  • A
  • A
  • A

Civitanova e Trentino agganciano Perugia in vetta al campionato maschile di pallavolo. Nella seconda giornata della Superlega, vittoria per 3-0 della Lube su Ravenna, l'Itas prevale 3-1 a Sora. Fa decisamente più fatica Modena, costretta al tie break, vittorioso, con Castellana (3-2). Vincono anche le lombarde: 3-1 per Monza in casa del Latina, Milano prevale con lo stesso punteggio contro Padova.

Giornata nel segno di Civitanova e Trentino, che rispondono allo squillo di Perugia di ieri sera, agganciando gli umbri a quota 6 in testa alla classifica dopo due giornate. Civitanova si sbarazza, senza faticare troppo, di Ravenna. 3-0 il punteggio finale (25-19, 25-23, 25-18), i romagnoli riescono a creare qualche problema a Juantorena e compagni soltanto nel secondo parziale. Vince bene anche Trento, 3-1 in casa di Sora, anche se cedendo il terzo set ai laziali (25-22, 25-20, 22-25, 25-19): Giannelli arma la mano di Russell e Kovacevic e anche i trentini sono a punteggio pieno.

Impresa che non riesce a Modena, che centra sì la seconda vittoria, ma in casa di Castellana soffre parecchio e prevale per 3-2 soltanto al tie break (25-17, 23-25, 25-19, 20-25, 15-10). Per gli emiliani, i punti sono dunque 5 in classifica, i pugliesi lottano con ardore, ma non basta. Nelle altre due sfide, vittorie anche per Milano e Monza, 3-1 rispettivamente contro Padova e Latina. In casa, Milano perde il primo set (25-19), poi reagisce bene, anche se deve faticare non poco per conquistare ogni singolo set. 25-23, 25-23, 28-26 i parziali. Tiratissima anche la gara di Monza in casa di Latina (26-24, 25-23, 22-25, 25-23), ma arriva per entrambe la prima vittoria in questo campionato.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments