VOLLEY DONNE

Volley, Serie A1 Femminile: impresa Monza a Conegliano, alla Vero Volley gara 1 della finale

Le brianzole superano 3-2 in rimonta le campionesse d’Italia in carica e si aggiudicano il primo round dell’ultimo atto per la conquista dello scudetto

  • A
  • A
  • A

Prestazione super di Monza in gara 1 della finale scudetto della Serie A1 Femminile di volley. La Vero Volley firma l’impresa in trasferta e supera in rimonta le campionesse in carica di Conegliano per 3-2 dopo una spettacolare lotta: 25-23, 15-25, 19-25, 25-16, 15-13 i parziali in favore delle brianzole. Niente da fare per la Imoco Volley, tradita da Egonu nel tie break ma che ha la possibilità di pareggiare i conti martedì in gara 2.

© ufficio-stampa

Va a Monza gara 1 della finale scudetto della Serie A1 Femminile di volley. Le brianzole superano in rimonta al Palaverde le campionesse d’Italia in carica dopo una dura lotta col punteggio di 3-2 (25-23, 15-25, 19-25, 25-16, 15-13), appuntamento con il secondo round a martedì alle 20.30 in Brianza. Monza non sente la pressione e parte fortissimo firmando un parziale di 6-1, piano piano però ingrana anche Conegliano riuscendo a impattare sul 17 pari. L’inerzia a questo punto sembra dalla parte delle venete, ma la Vero Volley è brava a non disunirsi e ad accelerare di nuovo fino al 25-23 finale. Conegliano prende le misure e il secondo set è un assolo unico delle campionesse d’Italia in carica, sempre in vantaggio con Egonu (29 punti finali per lei) scatenata e le avversarie che non riescono a contenere lo strapotere in attacco della Imoco Volley.

Il 25-15 parla da solo e anche nel terzo set sono le ragazze di Conegliano a ingranare per prime dopo un avvio equilibrato: dal 9 pari ancora Egonu, con l’aggiunta di Folie che a fine match colleziona 12 punti, suonano la carica per chiudere il parziale 25-19. In avvio di quarto set arriva la reazione della Vero Volley che prova a scappare e, complice un calo della Egonu e alcuni errori banali della campionessa azzurra, il parziale scivola via a sorpresa direzione Monza (ottima Van Hecke con 23 punti a fine match). Si decide tutto al quinto, qui Egonu prima torna alla ribalta e prende per mano Conegliano, poi crolla con quattro banalissimi errori in pochi minuti. E’ punto a punto e al fotofinish è incredibilmente la Vero Volley a gelare il pubblico di casa.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti