NON SOLO VOLLEY

La laurea del pallavolista Massimo nel segno del padre scomparso per il Covid-19

Un 110 e lode in medicina da dedicare al padre, presidente dell'Ordine dei medici di Varese deceduto a causa del coronavirus

di
  • A
  • A
  • A

La vittoria più bella e importante di Massimo Stella arriva dopo il periodo più buio della sua vita. A 25 anni, il giovane pallavolista della Caronno Pertusella Volley ha conquistato con 110 e lode la laurea in medicina. Un risultato emozionante e dal risvolto romantico, se pensiamo che potrà così seguire le orme di suo padre, Roberto Stella, presidente dell'Ordine dei medici di Varese, primo medico italiano colpito dal coronavirus e deceduto l’11 marzo scorso.

Massimo Stella

Per Massimo il futuro vede ora la specializzazione in chirurgia, ma senza abbandonare la sua grande passione: la pallavolo. L’anno prossimo dovrebbe giocare ancora in Serie B con il Caronno Pertusella Volley.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments