CORONAVIRUS

La FIPAV annuncia: "Dal 2 marzo riprendono tutti i campionati di ogni livello"

Ripartono i campionati, seppur con l'obbligatorietà delle "porte chiuse" per le regioni interessate dalle ordinanze per limitare la diffusione del coronavirus

  • A
  • A
  • A

Confermato il blocco fino al 1º marzo per evitare una possibile diffusione del contagio da coronavirus, la Federazione Italiana Pallavolo comunica che dal 2 marzo, salvo diverse indicazioni intergovernative circa l’evoluzione della situazione, ci sarà la ripresa regolare di tutti i campionati di ogni livello (nazionali, regionali, territoriali) e delle attività di allenamento senza limitazione alcuna, ad eccezione delle regioni direttamente interessate dalle ordinanze governative.

Generica volley o pallavolo

In Liguria, Piemonte, Emilia-Romagna, Lombardia, Friuli-Venezia Giulia, Veneto, Trentino e Marche potranno sì riprendere tutte le attività sportive, ma con la limitazione dello svolgimento a “porte chiuse". Nei Comuni interessati dalle misure urgenti di contenimento del contagio rimane lo stop complessivo delle attività.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments