TENNIS

Wimbledon, Rybakina e Krejcikova (in rimonta) volano in semifinale  

La kazaka travolge Svitolina in due set, la ceca decolla nel secondo parziale contro Ostapenko. Semifinale inattesa nei Championships

  • A
  • A
  • A
Wimbledon, Rybakina e Krejcikova (in rimonta) volano in semifinale<br />
<br />
  - foto 1
© Getty Images

Da un lato Jasmine Paolini (4) contro Donna Vekic, dall'altro Barbora Krejcikova (31) contro Elena Rybakina (4): sono queste le semifinali del torneo di Wimbledon, che continua a regalare sorprese. Nei match odierni, Rybakina travolge Svitolina (21) in poco più di un'ora: 6-3, 6-2 il punteggio. Rimonta vincente, invece, per Krejcikova: dal 4-1 nel secondo set al successo nel tiebreak. La ceca, testa di serie numero 31, può sognare la finale.

Elena Rybakina (4) contro Barbora Krejcikova (31). Sarà questa la seconda semifinale del torneo di Wimbledon, coi precedenti che vanno a favore della tennista ceca: due successi su due. La giornata odierna viene inaugurata dalla strepitosa prestazione di Rybakina, che travolge Elina Svitolina (21) in 1h01' di gioco. Non c'è storia nella prima delle due semifinali, col netto dominio nel gioco e negli scambi della kazaka e grande favorita per vincere Wimbledon, dopo l'uscita di scena di Gauff e Świątek. Il risultato è un match "espresso", che si chiude col punteggio di 6-3, 6-2 e consegna la finalissima a Rybakina: inseguirà il bis, avendo vinto Wimbledon nel 2022. La sua sfidante sarà Barbora Krejcikova (31), che continua il suo favoloso cammino da underdog nel torneo britannico. 

Vedi anche Paolini fa la storia a Wimbledon: fra lei e il titolo c'è solo Donna Vekic, l' underdog  per eccellenza  Tennis Paolini fa la storia a Wimbledon: fra lei e il titolo c'è solo Donna Vekic, l' underdog per eccellenza 

Dopo aver eliminato la statunitense Collins (11), la ceca ha la meglio in due parziali contro Jelena Ostapenko (13): 6-4, 7-6 il punteggio dopo 1h40' di gioco. Il primo set viene gestito integralmente da Krejcikova, che è più efficace della rivale, ma rischia grosso nel secondo. Ostapenko decolla sul punteggio di 4-1, ma questo è solo un sogno effimero per la lettone. La sua sfidante però si riprende, pareggiando sul 4-4 e allungando sul 5-4 con quattro game vinti consecutivamente. L'ennesimo ribaltone arriva col 6-5 di Ostapenko, ma Krejcikova reagisce e si va al tiebreak. Qui domina la tennista ceca: 7-4 e giochi chiusi dopo 1h40'. Da un lato Paolini-Vekic, dall'altro Rybakina-Krejcikova: ecco le semifinali di Wimbledon, che si giocheranno domani

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti