TENNIS

Tennis, Roland Garros: sarà Świątek contro Muchová in finale

La polacca, detentrice del torneo, elimina in due set Haddad Maia. Impresa della ceca, che sconfigge Sabalenka (2) col punteggio di 7-6, 6-7, 7-5

  • A
  • A
  • A

Saranno Iga Świątek e Karolina Muchová a giocarsi la finale del torneo femminile del Roland Garros. La polacca, detentrice del torneo, sconfigge Haddad Maia (14) col punteggio di 6-2, 7-6 (9-7). Impresa della ceca, vera rivelazione di questo torneo, che elimina Sabalenka (2) dopo una battaglia di 3h13': 7-6, 6-7, 7-5 il punteggio, con Muchová a rimontare dal 5-2 nel terzo e decisivo set, conquistando così la sua prima finale nel Grande Slam.

Saranno Iga Świątek e Karolina Muchová a sfidarsi nella finale del torneo femminile del Roland Garros. La polacca, detentrice del titolo e testa di serie numero uno, sconfigge in due set Beatriz Haddad Maia (14) col punteggio di 6-2, 7-6 (9-7). Ottima la partenza della brasiliana, che sembra mettere in difficoltà la rivale nelle prime battute del match: Świątek  però reagisce e svolta la sfida col punto del 3-2, che le consente di comandare psicologicamente la sfida. La qualità del gioco della polacca è maggiore e arriva la vittoria del primo set col punteggio di 6-2. Decisamente più equilibrato il secondo parziale, con Haddad Maia a rispondere colpo su colpo ad ogni mossa della rivale: la numero uno al mondo ha una chance per chiudere tutto sul 5-4, ma viene raggiunta dalla rivale. Lo scenario si ripete dopo il 6-5 e si arriva al tiebreak, estremamente combattuto: la brasiliana spinge nei suoi turni al servizio, Świątek risponde e riesce a chiudere la sfida dopo una lunga battaglia. Il suo 9-7 vale la vittoria del match dopo 2h09' e la finale. 

La sua sfidante sarà la già menzionata Karolina Muchová, che prosegue nella sua straordinaria stagione. La ceca, che aveva come highlight della sua carriera le semifinali degli Australian Open 2021 prima di quest'anno, giocherà la sua prima finale in un torneo del Grande Slam dopo aver eliminato in tre set Aryna Sabalenka (2) col punteggio di 7-6, 6-7, 7-5. Il match vive sul filo dell'equilibrio per tutto il primo set, con Muchová a rispondere colpo su colpo alla russa portandola al tiebreak. Qui la ceca reagisce al vantaggio della rivale (4-5) e infila tre punti consecutivi per vincere 7-5 e chiudere il set. Stesso copione nel secondo parziale, che arriva al tiebreak dopo il vantaggio di Sabalenka e la rimonta della sfidante: è la russa a vincerlo 7-5 e pareggiare i conti. Il match sembra completamente girato a favore della testa di serie numero 2, ma la ceca riesce in una clamorosa impresa, rimontando dal 5-2. L'outsider annulla un match point e vince cinque game consecutivi contro un'avversaria che va completamente in tilt, lasciandole campo libero per chiudere gioco, partita e incontro. Ci sarà dunque Muchová in finale e la sua è una bellissima storia: all'inizio della stagione era la numero 151 al mondo, stasera sarà la #16 e sabato giocherà la finale del Roland Garros. Inseguendo il sogno del suo secondo titolo Wta, a quattro anni dalla vittoria a Seoul. 
 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti