Tennis, Masters 1000 Roma: Nadal in semifinale, Federer costretto al ritiro

Lo spagnolo batte Verdasco e troverà Tsitsipas, beneficiario del forfait dello svizzero, Schwartzman supera Nishikori

  • A
  • A
  • A

Gli Internazionali d'Italia decretano le semifinali del torneo. Rafa Nadal non fatica troppo per battere Fernando Verdasco: 6-4, 6-0 in un'ora e 39 minuti. È la sua decima semifinale a Roma, dove ha vinto già otto volte. Roger Federer è invece costretto a lasciare il torneo a causa di problemi muscolari alla gamba destra; Tsitsipas si qualifica senza scendere in campo e affronterà il numero 2 del mondo. Schwartzman supera Nishikori 6-4, 6-2.

Continua incessante il cammino di Rafael Nadal al Foro Italico di Roma. Il numero 2 del mondo vola in semifinale agli Internazionali d'Italia battendo il suo connazionale Fernando Verdasco con il punteggio di 6-4, 6-0. È l'undicesima volta che Nadal raggiunge questo stadio del tabellone in terra romana e mai è stato sconfitto. L'incontro comincia con il break immediato, a 30, di Verdasco, che lo porta a casa intuendo la direzione del dritto di Nadal su discesa a rete, rimanendo fermo sul lato destro e passando il maiorchino. Entrambi faticano, nei due giochi successivi, a tenere la battuta, dando vita a una battaglia che già s'avvia ai venti minuti e nella quale Verdasco ha anche un'occasione per portarsi sul 3-0. Dopo mezz'ora, con il punteggio sul 3-2; il trentacinquenne di Madrid spreca un vantaggio di 40-15 e perde la battuta sbagliando un diagonale stretto e basso. Verdasco non firma la resa e, sul 4-4, si procura tre palle consecutive per andare a servire per il set, ma Nadal fa ottimo uso del servizio e gliele annulla tutte, riuscendo a propria volta a issarsi sul 5-4. Il mancino di Manacor, in pochi minuti, approfitta poi di un Verdasco falloso per strappargli ancora il servizio a 15 e, dopo un'ora, per vincere il primo parziale per 6-4. Nel secondo set Nadal guadagna rapidamente un break di vantaggio. Verdasco non coglie l'occasione di rientrare nel terzo game e cede di fatto le armi: un lungo scambio certifica il 6-0 che Nadal porta a casa, assieme a tutto l'incontro.

Il suo prossimo avversario sarà il greco Stefanos Tsitsipas, che ha beneficiato del ritiro di Roger Federer. Lo svizzero, infatti, è stato costretto a lasciare il torneo a causa di problemi muscolari alla gamba destra. “Sono dispiaciuto per non essere riuscito a scendere in campo - le parole di Federer - ma non sono fisicamente al 100% e, dopo essermi consultato con il mio staff, abbiamo deciso che era meglio non giocare. Roma è sempre stata una delle mie città preferite, spero di tornare il prossimo anno”. Si tratterà della replica del match che, soltanto una settimana fa, ha portato il numero 7 del ranking ATP a un trionfo contro ogni pronostico.

Nella gara della mattina Schwartzman supera Nishikori con un netto 6-4, 6-2. Il giapponese subisce subito un parziale pesantissimo che compromette il match perdendo due turni di servizio consecutivi e terminando sotto 5-0. Il recupero fa pensare al miracolo, perché il nipponico torna 5-4 e servizio, ma perde il break nel decimo e decisivo gioco. Il secondo parziale procede equilibrato fino al quinto gioco, poi Schwartzman accelera, guadagna due break e stacca il pass per la semifinale.
 
DONNE
Nella stessa giornata in cui dà forfait Federer, anche Naomi Osaka è costretta a ritirarsi dal torneo; la numero 2 della classifica Wta saluta il Foro Italico per un infortunio alla mano destra. Troppo dolore per affrontare Kiki Bertens, che ringrazia e vola in semifinale dove affronterà Johanna Konta. La britannica elimina 6-3, 3-6, 6-1 la rivelazione Marketa Vondrousova. Dall'altra parte del tabellone la prima a staccare il pass per le semifinali è Karolina Pliskova che supera Vika Azarenka, imponendosi in rimonta 6-7, 6-2, 6-2, al termine di una battaglia durata due ore e mezza. La ceca gareggerà contro Maria Sakkari, che ha avuto la meglio contro Kristina Mladenovic (5-7, 6-3, 6-0).

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments