IL RITORNO

Tennis: Kim Clijsters spiazza tutti: "Torno a giocare nel 2020"

Annuncio shock della 36enne belga: "Voglio sfidare me stessa ed essere di nuovo forte"

  • A
  • A
  • A

A 36 anni e 7 dopo il suo ritiro nel 2012, Kim Clijsters ha annunciato il ritorno sui campi di gioco a partire dal 2020. Lo ha spiegato lei stessa, spiazzando tifosi e addetti ai lavori, in un'intervista alla Wta. “Penso che per me sia più che altro una sfida - ha dichiarato la belga ex numero 1 al mondo -. Ho amici che vogliono correre la maratona di New York prima di compiere 50 anni. Io, invece, che amo ancora giocare a tennis, ho il sogno di calcare nuovamente i grandi palcoscenici di quest’attività".

Dopo due ritiri (nel 2007 e nel 2012), tre figli e una carriera da mamma full-time, la vincitrice di 4 titoli dello Slam ha deciso di rimettersi in gioco e tornare a calcare un campo da tennis, conscia di tutte le incognite che accompagnano questa sua sorprendente decisione. "L’amore per lo sport è ovviamente vivo più che mai - ha proseguito l'ex numero 1 al mondo -. Ma la domanda che mi sono posta è: sono in grado di portare di nuovo il mio livello di gioco ad un grado adeguato per competere con le migliori? Non mi sento di dover provare nulla comunque, voglio soltanto sfidare me stessa e voglio essere di nuovo forte“.

Ora che Jada (nata nel 2008), Jack (2013) e l'ultimo arrivato Blake (2016) stanno crescendo e sono più autonomi, Kim si sente pronta almeno a provarci, forse anche spinta dall'esempio di Serena e Venus Williams, avversarie di tante battaglie e ancora a dire la loro (più la prima che la seconda) nel circuito.  “In questi ultimi sei mesi è come se avessi ritrovato l’energia di un tempo, perché mi sono presa più cura di me stessa. Ora vediamo se riesco a rimettere in forma il mio corpo per giocare a tennis ad un livelli sufficientemente competitivo - ha concluso -. Sono curiosa di vedere se è possibile. Ma prima di tutto è necessario appurare se il mio fisico è ancora in grado di farlo.”

IL VIDEO-ANNUNCIO

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments