ROLAND GARROS

Roland Garros: niente da fare per Errani-Paolini, ko con Gauff-Siniakova

Le azzurre cedono il primo parziale al tie-break e sono costrette a inseguire senza successo nel secondo

  • A
  • A
  • A

Niente da fare per la coppia delle azzurre Sara Errari e Jasmine Paolini, costrette ad arrendersi in due set nella finale del doppio femminile del Roland Garros contro la coppia formata dalla statunitnse Coco Gauff e dalla ceca Katerina Siniakova, con il punteggio di 7-6(5) 6-3. Errani-Paolini hanno lottato su ogni punto, costringendo Gauff-Siniakova al tie break nel primo set, finito 7-6(5). Nel secondo set, decisivo il break che ha portato Gauff-Siniakova sul 5-3 fino alla possibilità di concretizzare due palle match fissando il punteggio finale sul 6-3. Per Jasmine Paolini, sconfitta ieri da Iga Swiatek, si tratta della seconda finale persa a Parigi nelle ultime 24 ore.

Si chiude nel peggiore dei modi il Roland Garros 2024 dell'Italia: tre finali, tre sconfitte, oltre al ko di Sinner in semifinale con Alcaraz. Arriva, infatti, anche quello di Sara Errani e Jasmine Paolini contro Coco Gauff e Katerina Siniakova. Eppure, le occasioni per le azzurre non mancano, soprattutto nel primo set: dopo aver recuperato due break (sull'1-2 e sul 3-4), le italiane costringono l'americana e la ceca al tie-break, ma è qui che arrivano i rimpianti: avanti prima 2-0 e poi 5-3, la coppia italiana incassa quattro punti consecutivi e perde 7-5 il tie-break.

Nel secondo, sono ancora Paolini ed Errani a inseguire e purtroppo, ogni volta che sembrano poter recuperare i break di svantaggio, ne incassano un altro. La 37enne bolognese perde 4 turni su 5 al servizio e Gauff-Siniakova, con la ceca imprecisissima ad inizio partita ma letale nel finale, vincono 7-6(5), 6-3. Ennesimo rammarico per l'Italia, che vede sfumare uno Slam in tre tornei su quattro.

Vedi anche Roland Garros: niente da fare per Bolelli e Vavassori, è ko in finale Tennis Roland Garros: niente da fare per Bolelli e Vavassori, è ko in finale

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti