Lo sport piange Fabrizio Frizzi, tifoso appassionato di Roma, Bologna e Biaggi

Quanti atleti e società commosse per la scomparsa del noto presentatore tv

  • A
  • A
  • A

La scomparsa di Fabrizio Frizzi ha scosso non solo il mondo dello spettacolo ma anche quello dello sport. A piangere il noto presentatore tv anche il calcio italiano: Frizzi se ne è andato a pochi giorni dal suo derby, Bologna-Roma. Era infatti un grande tifoso giallorosso, ma non aveva mai nascosto una forte simpatia per il club emiliano, squadra del cuore del padre, nativo di Faenza. Bologna e Roma si sfideranno al Dall'Ara sabato prossimo.

Commosso anche il ricordo di Max Biaggi, suo grande amico: Frizzi seguiva con costanza tutte le gare del campione di motociclismo. Un amore, quello di Frizzi per i motori e le moto, mai nascosto. Ma non solo calcio e moto. Lo sport, da sempre, è stato il mezzo con cui l'amato presentatore si è sempre speso per raccogliere grandi somme per iniziative di beneficenza. Oltre ad essere stato a lungo impegnato con Telethon, ha condotto per 22 edizioni, dal 1992 al 2017, la "Partita del Cuore", amichevole a scopo benefico tra sportivi e protagonisti dello spettacolo. Era impegnato anche nella Nazionale Basket Artisti.

Ti ricorderò così...sempre con il sorriso.... Riposa in Pace

Un post condiviso da Federica Pellegrini (@kikkafede88) in data:

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments