Superbike, Rea a 2 punti dal titolo: "Pronto per puntare in alto"

In Qatar si decide il campionato con il duellante Sykes: "Sarebbe bello chiudere con una vittoria"

Superbike, Rea a 2 punti dal titolo: "Pronto per puntare in alto"

Ancora due punti e poi sarà titolo della Superbike per Jonathan Rea. Il secondo consecutivo dopo quello straripante dello scorso anno. Questa volta, invece, il nordirlandese dovrà aspettare l'ultimo round in Qatar per poter festeggiare. Con 48 lunghezze di vantaggio su Sykes si dovrebbe trattare di una formalità, a meno che la sorte non ci metta lo zampino. "Sono contento di finire qui la stagione perché è un circuito che mi piace molto. Ci sarà tutta la mia famiglia insieme a un sacco di amici, quindi spero di chiudere questa incredibile annata con la vittoria del titolo. E' ciò per cui abbiamo lavorato tutto l'anno. Mi sento pronto per scendere in pista e fare un buon lavoro a Losail perché sono convinto di poter puntare in alto in questo weekend dopo il mio primo podio di sempre ottenuto a Jerez", ha detto Rea.

Nell'altra metà del box Kawasaki le speranze di successo finale sono ridotte al lumicino. "Sono tranquillo e concentrato sulle gare e il mio obiettivo è quello di riuscire a vincere almeno una delle due manche. So che posso lottare per la vittoria. Sarebbe bello finire con un successo e chiudere secondo in campionato non sarebbe male. Certo, non un grande anno perché non sono andato bene nelle gare sul bagnato, ma a un certo punto della stagione non mi sarei aspettato di poter tenere aperto il campionato fino all'ultima gara", ha ammesso Tom Sykes. Insomma, nessuna dichiarazione di belligeranza apparente. Poi, però, quando si scenderà in pista, sarà tutta un'altra storia.

TAGS:
Motori
Superbike
Rea
Sykes
Kawasaki
Qatar

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X