Sport ora per ora

MILANO-CORTINA: INTESA SIMICO-GDF CONTRO TRUFFE E FRODI SU OPERE OLIMPICHE

  • A
  • A
  • A
Ora per ora placeholder

Attivare una collaborazione "al fine di assicurare il rafforzamento del sistema di prevenzione e contrasto delle condotte di malversazione, truffa, frode e ogni altra attivita' illecita connessa all'esecuzione di lavori, servizi e forniture per la realizzazione del Piano complessivo delle opere olimpiche": e' quanto prevede un Protocollo d'intesa relativo ai rapporti di collaborazione tra la Guardia di Finanza e Societa' Infrastrutture Milano Cortina 2026 (SIMICO). L'intesa e' stata sottoscritta a Roma dal Comandante Generale Gen. C.A. Andrea De Gennaro e dal Commissario di Governo e Amministratore delegato di SIMICO Arch. Fabio Saldini. Il Protocollo - da cui non derivano oneri a carico della finanza pubblica - avra' una durata di due anni e potra' anche essere integrato e modificato di comune accordo fra le parti per tener conto di aspetti nuovi che possono emergere nel corso della collaborazione e dell'esigenza di meglio definire e precisare strumenti e modalita' di collaborazione stessa. In base all'intesa siglata SIMICO, tra le varie attivita' indicate, mette a disposizione del Nucleo Speciale Spesa Pubblica e Repressione Frodi Comunitarie dati e notizie qualificate, anche attraverso una specifica piattaforma digitale collaborativa e segnala le misure e/o i contesti su cui ritiene opportuno siano indirizzate eventuali attivita' di analisi e approfondimento. Sempre attraverso il protocollo, il Nucleo Speciale Spesa Pubblica e Repressione Frodi Comunitarie puo' - ad esempio - utilizzare le predette informazioni per orientare e rafforzare l'azione di prevenzione, ricerca e repressione degli illeciti economici e finanziari, e puo' assicurare il raccordo info-operativo con gli altri Reparti Speciali o con i Reparti operativi territorialmente competenti, per l'eventuale sviluppo ed esecuzione delle attivita'.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti