Giro: Polanc trionfa sull'Etna, Jungels nuova maglia rosa

La quarta tappa se l'aggiudica lo sloveno della UAE Emirates, il lussemburghese conquista la maglia di leader

  • A
  • A
  • A

Jan Polanc si aggiudica la quarta tappa del Giro d'Italia, la Cefalù-Etna. Lo sloveno della UAE Emirates compie una vera e propria impresa, partito in fuga con un altro gruppetto di corridori è l'unico a resistere a tutti gli attacchi e a vincere, conquistando la sua seconda vittoria al Giro. Nibali e Quintana non si scoprono e arrivano col gruppo. La nuova maglia rosa è il lussemburghese Bob Jungels della Quick-Step.

Jan Polanc vince la quarta tappa del Giro d'Italia. Lo sloveno della UAE Emirates taglia in solitaria il traguardo della Cefalù-Etna, il primo in salita di questa edizione, dopo una lunghissima fuga durata ben 179 km. Partenza fulminante, che lo vede cercare di staccare il gruppo insieme ad altri tre inseguitori dopo 5 km e poi prendere il largo per tutta la rimanente durata del percorso, arrivando per primo nonostante l'ultimo assalto di Zakarin, che chiude secondo a 19".

A 3 km dalla fine, a tentare l'attacco è Vincenzo Nibali, ma lo Squalo viene subito ripreso dal gruppo. La maglia rosa, invece, al termine di questa tappa cambia proprietario: il colombiano Fernando Gaviria, che l'aveva conquistata dopo la fine della terza frazione in Sardegna la cede a Bob Jungels. Il lussemburghese della Etixx-Quick Step è il nuovo leader di questa centesima edizione del Giro d'Italia con 6 secondi di vantaggio su Geraint Thomas (Team Sky), arrivato terzo al traguardo, e su un gruppo di inseguitori che comprende anche Nibali e Pozzovivo. Domani si correrà la quinta tappa, la seconda in Sicilia: la Pedara-Messina di 157 Km, frazione che si presta ad un arrivo in volata.

Tegola sul team Bahrain-Merida, la squadra di capitan Vincenzo Nibali. Il suo compagno di squadra, Javier Bazan Moreno - come si legge in comunicato dell'organizzazione - è stato espulso dalla corsa rosa e multato di 200 franchi svizzeri, per avere strattonato Diego Rosa, del Team Sky, a circa 20 chilometri dalla fine della 4.a tappa. La squadra del campione uscente, in un comunicato, si dice disposta "a rispettare la decisione dell'Unione ciclistica internazionale". "Il corridore e il team - recita una nota del team - si scusano per il gesto del suo tesserato".

1    SLO    POLANC Jan    UAE TEAM EMIRATES    4h 55' 58”    0' 11”    0' 00”
2    RUS    ZAKARIN Ilnur    TEAM KATUSHA ALPECIN    4h 56' 17”    0' 06”    0' 19”
3    GBR    THOMAS Geraint    TEAM SKY    4h 56' 27”    0' 04”    0' 29”
4    FRA    PINOT Thibaut    FDJ    4h 56' 27”        0' 29”
5    ITA    CATALDO Dario    ASTANA PRO TEAM    4h 56' 27”        0' 29”
6    NED    DUMOULIN Tom    TEAM SUNWEB    4h 56' 27”        0' 29”
7    LUX    JUNGELS Bob    QUICK-STEP FLOORS    4h 56' 27”        0' 29”
8    GBR    YATES Adam    ORICA - SCOTT    4h 56' 27”        0' 29”
9    NED    MOLLEMA Bauke    TREK - SEGAFREDO    4h 56' 27”        0' 29”
10    ITA    NIBALI Vincenzo    BAHRAIN - MERIDA    4h 56' 27”        0' 29”

1 LUX JUNGELS Bob QUICK-STEP FLOORS 19h 41' 56” 0' 00”
2 GBR THOMAS Geraint TEAM SKY 19h 42' 02” 0' 06”
3 GBR YATES Adam ORICA - SCOTT 19h 42' 06” 0' 10”
4 ITA NIBALI Vincenzo BAHRAIN - MERIDA 19h 42' 06” 0' 10”
5 ITA POZZOVIVO Domenico AG2R LA MONDIALE 19h 42' 06” 0' 10”
6 COL QUINTANA Nairo MOVISTAR TEAM 19h 42' 06” 0' 10”
7 NED DUMOULIN Tom TEAM SUNWEB 19h 42' 06” 0' 10”
8 NED MOLLEMA Bauke TREK - SEGAFREDO 19h 42' 06” 0' 10”
9 ESP LANDA MEANA Mikel TEAM SKY 19h 42' 06” 0' 10”
10 FRA PINOT Thibaut FDJ 19h 42' 06” 0' 10”

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments