Giro: Polanc trionfa sull'Etna, Jungels nuova maglia rosa

La quarta tappa se l'aggiudica lo sloveno della UAE Emirates, il lussemburghese conquista la maglia di leader

Jan Polanc si aggiudica la quarta tappa del Giro d'Italia, la Cefalù-Etna. Lo sloveno della UAE Emirates compie una vera e propria impresa, partito in fuga con un altro gruppetto di corridori è l'unico a resistere a tutti gli attacchi e a vincere, conquistando la sua seconda vittoria al Giro. Nibali e Quintana non si scoprono e arrivano col gruppo. La nuova maglia rosa è il lussemburghese Bob Jungels della Quick-Step.

ZoomDisattiva slideshow
Foto 1

AFP

Foto 2

AFP

Foto 3

AFP

Foto 4

AFP

Foto 5

AFP

Foto 6

AFP

Foto 7

AFP

Foto 8

AFP

Foto 9

AFP

Foto 10
Foto 11
Foto 12
Foto 13
Foto 14

Jan Polanc vince la quarta tappa del Giro d’Italia. Lo sloveno della UAE Emirates taglia in solitaria il traguardo della Cefalù-Etna, il primo in salita di questa edizione, dopo una lunghissima fuga durata ben 179 km. Partenza fulminante, che lo vede cercare di staccare il gruppo insieme ad altri tre inseguitori dopo 5 km e poi prendere il largo per tutta la rimanente durata del percorso, arrivando per primo nonostante l’ultimo assalto di Zakarin, che chiude secondo a 19".

A 3 km dalla fine, a tentare l’attacco è Vincenzo Nibali, ma lo Squalo viene subito ripreso dal gruppo. La maglia rosa, invece, al termine di questa tappa cambia proprietario: il colombiano Fernando Gaviria, che l’aveva conquistata dopo la fine della terza frazione in Sardegna la cede a Bob Jungels. Il lussemburghese della Etixx-Quick Step è il nuovo leader di questa centesima edizione del Giro d’Italia con 6 secondi di vantaggio su Geraint Thomas (Team Sky), arrivato terzo al traguardo, e su un gruppo di inseguitori che comprende anche Nibali e Pozzovivo. Domani si correrà la quinta tappa, la seconda in Sicilia: la Pedara-Messina di 157 Km, frazione che si presta ad un arrivo in volata.

ESPULSO MORENO, GREGARIO DI NIBALI

Tegola sul team Bahrain-Merida, la squadra di capitan Vincenzo Nibali. Il suo compagno di squadra, Javier Bazan Moreno - come si legge in comunicato dell'organizzazione - è stato espulso dalla corsa rosa e multato di 200 franchi svizzeri, per avere strattonato Diego Rosa, del Team Sky, a circa 20 chilometri dalla fine della 4.a tappa. La squadra del campione uscente, in un comunicato, si dice disposta "a rispettare la decisione dell'Unione ciclistica internazionale". "Il corridore e il team - recita una nota del team - si scusano per il gesto del suo tesserato".

L'ORDINE D'ARRIVO

1    SLO    POLANC Jan    UAE TEAM EMIRATES    4h 55’ 58”    0’ 11”    0’ 00”
2    RUS    ZAKARIN Ilnur    TEAM KATUSHA ALPECIN    4h 56’ 17”    0’ 06”    0’ 19”
3    GBR    THOMAS Geraint    TEAM SKY    4h 56’ 27”    0’ 04”    0’ 29”
4    FRA    PINOT Thibaut    FDJ    4h 56’ 27”        0’ 29”
5    ITA    CATALDO Dario    ASTANA PRO TEAM    4h 56’ 27”        0’ 29”
6    NED    DUMOULIN Tom    TEAM SUNWEB    4h 56’ 27”        0’ 29”
7    LUX    JUNGELS Bob    QUICK-STEP FLOORS    4h 56’ 27”        0’ 29”
8    GBR    YATES Adam    ORICA - SCOTT    4h 56’ 27”        0’ 29”
9    NED    MOLLEMA Bauke    TREK - SEGAFREDO    4h 56’ 27”        0’ 29”
10    ITA    NIBALI Vincenzo    BAHRAIN - MERIDA    4h 56’ 27”        0’ 29”

LA CLASSIFICA GENERALE

1 LUX JUNGELS Bob QUICK-STEP FLOORS 19h 41’ 56” 0’ 00”
2 GBR THOMAS Geraint TEAM SKY 19h 42’ 02” 0’ 06”
3 GBR YATES Adam ORICA - SCOTT 19h 42’ 06” 0’ 10”
4 ITA NIBALI Vincenzo BAHRAIN - MERIDA 19h 42’ 06” 0’ 10”
5 ITA POZZOVIVO Domenico AG2R LA MONDIALE 19h 42’ 06” 0’ 10”
6 COL QUINTANA Nairo MOVISTAR TEAM 19h 42’ 06” 0’ 10”
7 NED DUMOULIN Tom TEAM SUNWEB 19h 42’ 06” 0’ 10”
8 NED MOLLEMA Bauke TREK - SEGAFREDO 19h 42’ 06” 0’ 10”
9 ESP LANDA MEANA Mikel TEAM SKY 19h 42’ 06” 0’ 10”
10 FRA PINOT Thibaut FDJ 19h 42’ 06” 0’ 10”

TAGS:
Giro d'Italia 2017
Etna
Polanc

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X