LA FAVOLA

Ilicic, dalla depressione a Euro 2024: è tra i pre-convocati della Slovenia

Il 36enne fuoriclasse è rinato in questa stagione al Maribor e ora sogna di andare in Germania

  • A
  • A
  • A
Ilicic, dalla depressione a Euro 2024: è tra i pre-convocati della Slovenia - foto 1
© Getty Images

C'è anche Josip Ilicic nell'elenco dei 30 pre-convocati della Slovenia in vista di Euro 2024. Dopo l'addio all'Atalanta di due anni fa, il 36enne trequartista è rinato al Maribor tanto da meritarsi il ritorno in nazionale a due anni e mezzo di distanza dall'ultima partita giocata il 14 novembre 2021 a Lubiana contro Cipro (2-1). I problemi personali (forte depressione) emersi negli ultimi tempi a Bergamo sono ormai alle spalle e ora Ilicic può coronare il grande sogno di giocare un Europeo con la propria nazionale.

Ilicic è ripartito in patria dal Maribor e, dopo una prima stagione da sole 14 presenze totali e due gol, quest'anno ne ha messe insieme 31 con 10 reti segnate, protagonista della stagione chiusa al secondo posto in classifica dal suo club.

Vedi anche Atalanta, tifosi diretti a Graz passano da Maribor per salutare Ilicic Atalanta Atalanta, tifosi diretti a Graz passano da Maribor per salutare Ilicic Ilicic ha giocato nell'Atalanta per 5 stagioni, tra il 2017 e il 2022, scrivendo alcune delle pagine più belle della storia del club bergamasco e facendo le fortune di Gasperini. In totale ha vestito la casacca della Dea in 173 partite, con 60 reti e 44 assist, contribuendo con il suo sinistro magico alla prima storica qualificazione dell'Atalanta in Champions League. A livello personale, è ancora viva nella mente di tutti i tifosi orobici e amanti del calcio la quaterna rifilata in Champions al Valencia.

Un amore, quello tra Bergamo e Ilicic, che va al di là di ogni cosa. Lo scorso 26 ottobre circa 120 sostenitori della Dea diretti a Graz per la sfida di Europa League contro lo Sturm hanno deciso di fare una deviazione e si sono recati a Maribor, per andare a salutarlo. Ilicic ha anche ricevuto in dono uno striscione a suo modo storico ("Per quei tocchi così magici che ci hanno fatto venire i brividi, grazie Ilicic"), con cui i tifosi gli avevano dato l’addio e che hanno portato con loro in trasferta verso l’Austria.

Vedi anche Euro 2024, ecco tutte le rose delle 24 Nazionali al via euro 2024 Euro 2024, ecco tutte le rose delle 24 Nazionali al via

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti