Euro 2016, le statistiche: Liverpool e Juve le più presenti

L'Inghilterra ha convocato solo giocatori della Premier League, che è il campionato più rappresentato

Euro 2016, le statistiche: Liverpool e Juve le più presenti

Sarà un Europeo targato Premier League, ma soprattutto targato Juventus. I bianconeri, così come il Liverpool, saranno il club più rappresentato in Francia: sono 12 i convocati della squadra di Allegri in campo durante la rassegna continentale. Un primato condiviso con il Liverpool. Le altre squadre più rappresentate saranno il Tottenham (11 convocati), Manchester United (10), Barcellona, Bayern e Fenerbahçe (9), Arsenal, Basilea, CSKA Mosca, Real Madrid e Roma (8). Dominio Premier League, come detto: 139 dei 552 giocatori (cioè il 25 percento) delle 24 squadre provengono dall'Inghilterra, compresi tutti i 23 della selezione di Roy Hodgson, unica nazionale a non pescare i propri convocati da alcun campionato estero. Di quei 139 non tutti però giocano in Premier: 103 infatti militano nella massima divisione inglese, ma ben 31 giocano in Championship, 4 in League One, 1 addirittura in League Two, la quarta serie, in pratica la nostra Serie D: si tratta di Luke McCullough dell'Irlanda del Nord , che gioca nel Doncaster Rovers.

La seconda serie inglese è un serbatoio importante dei prossimi Europei: è il settimo campionato più rappresentato. La Serie A è al terzo posto con 52 rappresentanti, dietro Premier e Bundesliga (57), e conta anche 4 giocatori dalla B. Quarto posto a sorpresa, per la Turchia (36), davanti a Spagna, Russia e Francia. In totale sono 49 i giocatori presenti all'Europei che non militano in club di massima serie. Cinque giocatori provengono dai campionati asiatici (3 Qatar, 1 Australia, 1 Arabia Saudita), quattro provengono dai campionati CONCACAF (3 MLS, 1 Messico).

La Spagna ha un altro primato: dei 23 convocati di Del Bosque, ben 19 hanno giocato l'ultima edizione della Champions League. Se invece come detto l'Inghilterra schiererà solo giocatori della Premier League, si avvicinano a questo dato la Russia (22 del campionato russo più Neustadter, che gioca nello Schalke e ha cambiato passaporto) e l'Italia: 18 azzurri su 23 militano in Serie A, accompagnati da Motta e Sirigu del Psg e da Ogbonna, Pellé e Darmian in Premier. Le nazionali invece che hanno meno calciatori che giocano nel proprio campionato nazionale sono Islanda, Irlanda del Nord, Repubblica d'Irlanda e Galles: 0 rappresentanti.

TAGS:
Euro 2016
Premier league
Juve
Liverpool