Euro 2016: c'è Polonia-Portogallo, Lewandowski sfida Ronaldo

Al Velodrome di Marsiglia scattano i quarti di finale: chi vince affronterà in semifinale una tra Galles e Belgio

Euro 2016: c'è Polonia-Portogallo, Lewandowski sfida Ronaldo

Uscirà dal Velodrome di Marsiglia la prima semifinalista di Euro 2016: di fronte Polonia e Portogallo per una sfida che si preannuncia equilibrata e ricca di spunti. I polacchi di Nawalka, approdati per la prima volta nel G8 europeo, sperano di ritrovare i gol di Lewandowski, ancora a secco in Francia. I lusitani di Fernando Santos si aggrappano a Cristiano Ronaldo che, dopo un avvio complicato, sembra avere ritrovato la sua forma migliore.

Una delle sorprese di questi Europei contro l'eterna incompiuta. Polonia-Portogallo è un match aperto a ogni pronostico che vede contrapposti l'organizzazione di gioco polacca e l'estro portoghese. In palio c'è la semifinale dell'Europeo, un traguardo che la Polonia non ha mai raggiunto e che i lusitani hanno centrato tre volte nelle ultime quattro edizioni (2000, 2004 e 2012). Non solo: dal 1996 al 2016 il Portogallo è sempre arrivato almeno ai quarti senza, tuttavia, riuscire mai ad andare fino in fondo. Sarà soprattutto la sfida tra Robert Lewandowski e Cristiano Ronaldo: il bomber polacco non ha finora lasciato tracce di sé, CR7 è invece già passato dall’inferno (per il rigore sbagliato con l'Islanda) al paradiso (con la doppietta decisiva rifilata all'Ungheria nella fase a gironi).

Le due squadre si affrontano per la prima volta in una gara a eliminazione diretta di un grande torneo internazionale. Gli unici due precedenti, infatti, risalgono alle fasi finali dei Mondiali 1986 e 2002 con un bilancio in perfetta parità: in Messico vinsero 1-0 i polacchi, in Corea del Sud i portoghesi si riscattarono con un roboante 4-0. Idee chiare per il ct della Polonia, Adam Nawalka: "Il Portogallo è un avversario molto difficile da affrontare, ha un enorme potenziale e giocatori di altissimo livello. Ma siamo fiduciosi e ottimisti, la squadra è pronta". Dall'altra parte Fernando Santos mette in guardia i suoi: "Ho 23 giocatori in grande forma e molto motivati, ma non ci sono favoriti e sarà una partita equilibrata. Ronaldo? Noi vorremmo che tirasse 15 volte in porta e segnasse 10 gol a partita, ma i nostri avversari non ce lo permettono...", scherza il ct del Portogallo.

TAGS:
Euro 2016
Polonia
Portogallo