Euro 2016, amichevoli: Spagna esagerata, Russia ko

La Roja travolge 6-1 la Corea del Sud con doppietta di Morata. I russi battuti dalla Repubblica Ceca, Polonia stesa dall'Olanda

Morata, Foto Afp

La Spagna di Del Bosque prosegue spedita il suo avvicinamento a Euro 2016 e, dopo aver steso 3-1 la Bosnia, schianta la Corea del Sud con un tennistico 6-1. Nelle file della Roja brillano lo juventino Alvaro Morata e l'asso del Celta Vigo Nolito, entrambi a segno con una doppietta. Perdono Russia e Polonia: la nazionale di Slutsky cade 2-1 al 90' con la Repubblica Ceca mentre i biancorossi cedono con l'Olanda.

La Spagna conferma i suoi gradi di una delle favorite ai prossimi Europei e lo fa con un'altra prestazione incoraggiante in amichevole. Dopo il 3-1 alla Bosnia, la Roja travolge 6-1 la Corea del Sud nel test disputato a Salisburgo. Il ct Del Bosque si affida al 4-1-4-1 con Casillas in porta, Bruno a fare da schermo davanti alla difesa e un centrocampo di enorme qualità con Nolito, Iniesta, Fabregas e Silva alle spalle dell'unica punta, lo juventino Alvaro Morata.

Dopo un inizio con qualche brivido, la Spagna si desta e al 30' sblocca il risultato con una punizione capolavoro di Silva che col mancino mette la palla all'incrocio. Due minuti più tardi Morata approfitta di un'uscita pessima del portiere coreano, ruba palla e scarica per Fabregas che a porta vuota fa 2-0.  Al 38' il tris è di Nolito che viene servito a tu per tu col portiere, lo aggira e realizza col destro. La ripresa si apre col 4-0 della Spagna al 49': corner di Thiago Alcantara e zuccata vincente proprio di Morata. Al 54' è ancora Nolito a firmare il 5-0 a porta vuota insaccando sull'assist dal fondo di Bellerin. A tempo quasi scaduto, dopo la rete della bandiera per la Corea del Sud di Ju Se-Song all'83', è ancora Morata all'89' a fissare il punteggio sul 6-1. Lo juventino è rapace a sfruttare l'ennesima indecisione del portiere in uscita e ad insaccare da posizione angolata.

A Innsbruck, in Austria, la Russia del ct Slutsky perde 2-1 contro la Repubblica Ceca in rimonta. I russi, nel gruppo B di Euro 2016 con Inghilterra, Galles e Slovacchia, passano in vantaggio al 6' con la punta e stella Kokorin che recupera palla, arriva indisturbato al limite e poi scarica un gran destro in diagonale che piega le mani ad un non perfetto Petr Cech. La reazione dei cechi arriva nella ripresa: al 49' pareggia capitan Rosicki con un potente destro al volo su torre di Necid mentre al 90' è lo stesso Necid ad insaccare con una zampata ravvicinata deviando il cross da sinistra di Krejci.

A Danzica la Polonia riceve l'Olanda in un test di grande valore in vista di Euro 2016 ed esce sconfitta per 2-1. Al 7' Lewandowski colpisce una clamorosa traversa, poi al 33' gli ospiti trovano l'1-0 con un'incornata sotto misura di Janssen su cross da destra di Berghuis. Nella ripresa, al 60', arriva il pari della Polonia con Jedrzejczyk, autore di uno splendido colpo di testa su angolo di Lewandowski. Al 76' arriva però il gol partita di Wijnaldum che riceve in area da Narsigh, si gira e col sinistro buca il portiere della Roma Szczesny.

TAGS:
Euro 2016
Amichevoli
Spagna