VERSO BELGIO-ITALIA

Italia, per Chiellini allenamento col gruppo e partitella: rientro vicino

Florenzi migliora ma si va verso la conferma di Di Lorenzo. Per Mancini due dubbi di formazioni

  • A
  • A
  • A

Altro allenamento assieme ai compagni per Giorgio Chiellini che ha anche partecipato anche alle esercitazioni tecnico-tattiche e alla partitella, dove Roberto Mancini lo ha ovviamente schierato al fianco di Bonucci: il capitano dell'Italia è ormai pronto a riprendersi il posto da titolare nella partita di venerdì contro il Belgio, dopo l'infortunio nella seconda partita di Euro 2020 contro la Svizzera. Secondo giorno consecutivo col gruppo, il difensore della Juventus si prepara per il duello con Lukaku già affrontato in campionato nella sfida contro l'Inter.

Getty Images

Dopo diversi giorni è tornato a lavorare in campo Alessandro Florenzi bloccato finora da un infortunio al polpaccio subito durante il match inaugurale contro la Turchia: l'esterno ha svolto esercizi specifici insieme ad uno dei preparatori, seguito dal responsabile sanitario della Nazionale professor Ferretti. Buone le probabilità di convocazione per venerdì ma Di Lorenzo resta favorito per iniziare il match.

Due sono i veri dubbi di Mancini, uno a centrocampo e uno in attacco. Stando alle indicazioni emerse dall'allenamento odierno non dovrebbero esserci sorprese in mezzo, schierati Barella, Jorginho, Verratti, ma Pessina e Locatelli occupano comunque i pensieri del ct, soprattutto se Barella dimostrasse di non aver superato l'appannamento visto contro l'Austria. In avanti l'idea Chiesa dall'inizio stuzzica ma non è da sottovalutare l'impatto dello juventino a gara in corso, per questo Berardi spera ancora nella conferma. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments