QATAR 2022

Playoff Mondiali 2022: Ucraina a caccia del sogno contro il Galles

La sfida col Galles il 5 giugno su Canale 20 alle ore 18. Gli altri due posti arriveranno dagli spareggi intercontinentali

  • A
  • A
  • A

A otto mesi da Qatar 2022 mancano solo tre squadre per completare il quadro delle 32 nazionali che prenderanno parte ai Mondiali. Una sarà la vincente di Galles-Ucraina (domenica 5 giugno ore 18 in onda su Canale 20), le altre due verranno invece decise dagli spareggi intercontinentali: Perù contro la vincente di Emirati Arabi-Australia, e Costa Rica-Nuova Zelanda. Ma vediamo nel dettaglio come verranno assegnati gli ultimi tre posti a disposizione per Qatar 2022.

© Getty Images

Vedi anche Ucraina, Yarmolenko: "Al Mondiale per il nostro popolo, vinceremo la guerra" Qualificazioni Mondiali 2022 Ucraina, Yarmolenko: "Al Mondiale per il nostro popolo, vinceremo la guerra"

EUROPA: ANCORA UN POSTO LIBERO
Le prime dieci qualificate europee a Qatar 2022 sono state le nazionali che hanno vinto i rispettivi gironi. Si tratta di Belgio, Croazia, Inghilterra, Danimarca, Francia, Germania, Olanda, Serbia, Svizzera e Spagna. Gli ulteriori tre posti a disposizione sono stati poi assegnati attraverso i playoff. Portogallo e Polonia hanno già staccato il pass battendo Macedonia del Nord e Svezia. L'ultimo posto disponibile se lo giocheranno invece il 5 giugno Ucraina e Galles (in chiaro su Canale 20 ore 18). Sfida particolarmente sentita per la rappresentativa di Oleksandr Petrakov, che scenderà in campo non solo per qualificarsi ai Mondiali, ma anche per l'intero popolo ucraino alle prese con il durissimo conflitto bellico contro la Russia. 

ZINCHENKO: "PER NOI SARA' LA PARTITA DELLA VITA"
"Questa partita è come una finale, e noi dobbiamo fare la migliore prestazione della nostra vita, dare tutto per noi stessi e per il nostro popolo". Questa frase di Oleksandr Zinchenko, uomo simbolo della nazionale dell'Ucraina che il 5 giugno gioca contro il Galles la partita che assegnerà l'ultimo posto europeo ai Mondiali in Qatar.

BALE: "QUESTO È CALCIO, VOGLIO VINCERE"
"A tutti dispiace per quanto sta accadendo in Ucraina, ma questo è calcio, quindi competizione, e io voglio vincere, per i nostri tifosi e per il mio paese". Così Gareth Bale, stella e capitano del Galles, alla vigilia dello spareggio contro gli ucraini che domani assegnerà un posto nel gruppo B dei Mondiali in Qatar. "So anche io cosa significherebbe una vittoria per l'Ucraina - dice ancora Bale -, e che tutto il mondo tifa per loro, ma domani allo stadio la gente sarà tutta per noi e anche questo conta (il Galles non perde in casa da 18 partite ndr)". "I nostri cuori sono tutti con i bambini e le famiglie dell'Ucraina - aggiunge -, e c'è da sentirsi male a pensare che forse non stiamo facendo abbastanza. Ma quella di domani è una partita di calcio e noi vogliamo assolutamente vincerla". Proprio Bale è stato decisivo segnando la doppietta che ha permesso al Galles di battere l'Austria per 2-1 nel precedente spareggio, a marzo, e ora spera di ripetersi: "Quando gioco così è perchè mi sento felice e in nazionale mi capita spesso. Spero di sentirmi così anche domani".

SPAREGGI INTERCONTINENTALI: DUE POSTI IN PALIO
Gli ultimi due posti per completare il quadro delle 32 nazioni partecipanti a Qatar 2022 usciranno dagli spareggi intercontinentali che si disputeranno a Doha il 13 e 14 giugno. Da una parte la quinta classificata del girone sudamericano (Perù) se la vedrà contro  la vincente dello spareggio asiatico (Emirati Arabi Uniti-Australia in programma il 7 giugno). Dall'altra invece la quarta classificata del girone di Centro e Nordamerica (Costa Rica) sfiderà la vincente dei playoff dell'Oceania (Nuova Zelanda). 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti