INTER

Inter, Lukaku e Skriniar in gol con le rispettive nazionali

Dopo lo stop dell’Asl i nerazzurri hanno avuto il permesso di partire e molti di loro torneranno a Milano carichi e rigenerati

  • A
  • A
  • A

Nell’ultima settimana si è parlato tantissimo del rinvio di Inter-Sassuolo e dello stop dell’Asl Milano ai giocatori nerazzurri convocati in nazionale, che poi sono regolarmente partiti per i rispettivi ritiri. Una situazione che di certo ha contrariato Antonio Conte, che avrebbe preferito lavorare a ranghi completi ad Appiano Gentile per preparare la doppia sfida in pochi giorni a Bologna (3 aprile) e Sassuolo (7), ma il tecnico nerazzurro può comunque sorridere perché fino a questo momento non si registra nessun infortunio e, anzi, molti titolari della rosa di Conte torneranno carichi e rigenerati dalle rispettive nazionali. In particolare Milan Skriniar, autore di un gol e un assist nel pareggio in rimonta della Slovacchia contro Malta, e Romelu Lukaku, andato ancora una volta in gol con il Belgio nell’1-1 dei Diavoli Rossi in Repubblica Ceca. Prestazioni positive anche per Brozovic e Perisic, protagonisti dal primo minuto nella vittoria della Croazia su Cipro.

Vedi anche Inter, tamponi tutti negativi: i positivi restano quattro inter Inter, tamponi tutti negativi: i positivi restano quattro

Vedi anche Qualificazioni Mondiali 2022: tris Turchia, pari Belgio in Repubblica Ceca. Olanda e Croazia ok Qualificazioni Mondiali 2022 Qualificazioni Mondiali 2022: tris Turchia, pari Belgio in Repubblica Ceca. Olanda e Croazia ok

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments