EURO 2020

Qualificazioni Euro 2020: tripletta di Kane, l’Inghilterra vince 4-0

Gli uomini di Southgate ottengono contro la Bulgaria il loro terzo successo consecutivo, la Repubblica Ceca cade in Kosovo

  • A
  • A
  • A

L’Inghilterra trova il poker. La tripletta di Harry Kane (due rigori) e il gol di Sterling consentono agli uomini di Southgate di battere 4-0 la Bulgaria a Wembley e a ottenere così la terza vittoria su tre partite nel proprio gruppo di qualificazione. Cade invece a sorpresa la Repubblica Ceca, rimontata 2-1 in Kosovo; inutile la rete del momentaneo vantaggio dell’ex romanista Patrik Schick. Successi anche per Ucraina (3-0 in Lituania) e Islanda (3-0 alla Moldavia).  

GIRONE A

Terza vittoria consecutiva per l’Inghilterra nel proprio girone di qualificazione agli Europei 2020. La squadra di Gareth Southgate supera agevolmente 4-0 la Bulgaria a Wembley. Harry Kane apre le danze al 23’ approfittando di un clamoroso malinteso tra il portiere Ivanov e Bohzikov. A inizio ripresa Bodurov atterra Rashford nella propria area; l’arbitro Guida concede il rigore e Kane spiazza dal dischetto l’estremo difensore bulgaro. Sterling al 55’ chiude una bella ripartenza inglese, depositando in rete l’assist di Kane, prima che quest’ultimo non trasformi un altro penalty, da lui stesso conquistato al 73’. Non basta invece un gol dell’ex romanista Patrick Schick, realizzato al 16’ del primo tempo, per far sì che la Repubblica Ceca non cada al Fadil Vokrri di Pristina contro il Kosovo. Il vantaggio dei ragazzi allenati da Jaroslav Silhavy dura infatti solo 4 minuti, perché al 20’ Muriqi firma il pareggio e, nella ripresa (al 66’), arriva addirittura il gol vittoria con Vojvoda, su passaggio del laziale Valon Berisha, favorito anche da una dormita generale della difesa ceca sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

GIRONE B

L’Ucraina non ha troppi problemi nello sbarazzarsi della Lituania, battuta 3-0 a Vilnius. Partita già in discesa nel primo tempo, quando le reti di Zinchenko al 7’, con un preciso sinistro, e di Marlos al 28’, dopo avere rubato un buon pallone, proiettano la formazione di Shevchenko alla quarta vittoria in cinque gare e a consolidare il primo posto nel gruppo. Nel secondo tempo ci pensa Malinovsky a chiudere definitivamente i conti al 62’ con una bella conclusione da fuori area.

GIRONE H

Vince 3-0 anche l’Islanda, che a Reykjavik passeggia contro la Moldavia. Poco dopo lo scoccare della mezz’ora Sigthorsson infila in rete un bel sinistro su assist di Bodvarsson con il tacco. Al 55’ Bjarnason, ex Sampdoria e Pescara, ribadisce in rete un colpo di testa di Ragnar Sigurdsson parato inizialmente da Coselev. Al 77’ Mudrac devia nella propria porta un traversone di Skulason nel tentativo maldestro di anticipare Bodvarsson.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments