HomeHome

Qualificazioni Euro 2020: ok Spagna, Svizzera e Svezia, l'Irlanda fatica ma vince

Nessuna sorpresa in Georgia per gli elvetici (2-0), gli uomini di Luis Enrique e gli scandinavi fanno 2-1 contro Norvegia e Romania

Qualificazioni Euro 2020: ok Spagna, Svizzera e Svezia, l'Irlanda fatica ma vince

Inizia con il piede giusto il cammino verso Euro 2020 di Spagna e Svizzera. Gli uomini di Luis Enrique soffrono contro la Norvegia, ma vincono per 2-1: dopo il gol di Rodrigo arrivano due rigori, che Joshua King e Sergio Ramos trasformano. Gli elvetici vincono per 2-0 sul campo della Georgia grazie alle reti di Zuber e Zakaria. La Svezia prevale per 2-1 sulla Romania: a Quaison e Claesson risponde Keseru. A Gibilterra vince l'Irlanda: 1-0.

SVEZIA-ROMANIA 2-1
La Svezia batte la Romania con qualche grattacapo di troppo nella ripresa, ma si porta in testa al Gruppo F delle qualificazioni a Euro 2020 (in coabitazione, per il momento, con Malta). In campo ci sono diverse conoscenze del calcio italiano, tra cui Robin Olsen che para a Chipciu la prima occasione del match. Dopo un altro tentativo degli ospiti con Marin, è la Svezia a portarsi avanti, quando Robin Quaison (ex Palermo) sfrutta un rimpallo e al 33' va in gol. E già al 40' arriva il 2-0: merito di Claesson, che piomba su una respinta corta di Stanciu e batte con il rasoterra l'ex Fiorentina Tatarusanu. La Romania però non si arrende e nella ripresa spaventa gli scandinavi: al 58' Marin sfrutta una grande apertura e si presenta in area sulla destra, sul suo cross Keseru non ha problemi a incornare in rete il pallone del 2-1. La Svezia trema quando Stanciu con un tiro da fuori area fa la barba al palo, poi si ricompone e nel finale potrebbe anche triplicare: sia Berg che Claesson falliscono però le rispettive occasioni.

GIBILTERRA-IRLANDA 0-1
Vince con il minimo scarto l'Irlanda di Mick McCarthy, ma Gibilterra vende cara la pelle: dopo un primo tempo decisamente sottotono, gli ospiti passano al 49' grazie a Jeff Hendrick, abile a ribadire in rete un cross dalla sinistra di McGoldrick. Le buone notizie per l'Irlanda di fatto finiscono qui, con una prova tutt'altro che convincente sul campo di uno degli avversari più giovani che esistano in campo europeo. Di fatto la migliore occasione del primo tempo per gli ospiti (dopo una palla gol non sfruttata da Keogh al 10') arriva su un errato disimpegno della difesa di Gibilterra, in cui i fratelli Chipolina riescono ad annullare i vari Coleman, Doherty e Hendrick. Il secondo tempo si trascina senza emozioni e l'Irlanda porta a casa 3 punti. Ma pessime sensazioni sullo stato di salute della sua nazionale.

MALTA-FAR OER 2-1

Al Ta' Qali National Stadium è una giornata di grande festa per Malta, come sottolineato dall'incessante suono delle trombette che festeggiano il successo della selezione guidata dal ct Raymond Farrugia. Gli isolani battono infatti per 2-1 le Isole Far Oer, portandosi in vantaggio nel primo tempo e resistendo agli ospiti nella ripresa. Il match è sbloccato al 13' da Kyrian Nwoko, alla sua prima rete in campo internazionale. La partita potrebbe cambiare al 62', quando dopo due tiri in rapida successione delle Isole Far Oer, il centrale difensivo di Malta Agius di fatto para una conclusione di Olsen. Proprio quest'ultimo si presenta sul dischetto per tirare il rigore, che però Bonello gli para con un gran tuffo sulla destra. Al 77', quindi, Mbong si lancia in contropiede nell'area ospite, con Gregersen che lo stende: è un altro rigore, e Borg lo trasforma. Un colpo di testa di Thomsen riapre la partita quando ormai è troppo tardi (97') e finisce con una pioggia di cartellini gialli che però non toglie a Malta la vittoria e la vetta del Gruppo F insieme alla Svezia.

GEORGIA-SVIZZERA 0-2
Allo stadio Boris Paichadze di Tbilisi la Svizzera supera 2-0 la Georgia, sbloccando solo nella ripresa un match che sembrava complicato nel primo tempo nonostante le diverse occasioni create dagli elvetici. Tra i titolari anche il milanista Ricardo Rodriguez e proprio lui costruisce al 6' la prima occasione per la Svizzera, neutralizzata dal portiere Loria. Poi la partita si spegne, nonostante il possesso palla a favore degli ospiti e il gran lavoro di Lichtsteiner sulla fascia. Al 57', poi, il match si sblocca: Steven Zuber riceve palla da Embolo, avanza nell'area avversaria e trova il gol nell'angolino basso di destra. Il raddoppio all'80', quando Zakaria chiude il match con una potente conclusione che non lascia scampo a Loria. Prima del 2-0 Gvilia aveva sfiorato il pareggio con un bel tiro da fuori area che era terminato di poco a lato. La formazione elvetica comincia col piede giusto il proprio girone di qualificazione.

SPAGNA-NORVEGIA 2-1
Non è una grande Spagna quella vista a Valencia nel debutto delle qualificazioni verso Euro 2020. Gli uomini di Luis Enrique raccolgono solo un 2-1 contro la Norvegia, curiosamente lo stesso risultato con cui hanno vinto Svezia e Malta (tutte e tre in testa alla classifica del Gruppo F). La Roja parte anche con il piede giusto, ma il portiere avversario Jarstein non si fa sorprendere dal colpo di testa di Morata. Deve però arrendersi all'eroe di casa, quel Rodrigo che gioca proprio nel Valencia e fa esultare il Mestalla al 16' sfruttando al meglio l'assist di Jordi Alba. Gli iberici provano a dilagare, ma la difesa della Norvegia si copre e nega il raddoppio a Morata, Asensio e allo stesso Rodrigo. Al 40', invece, è l'arbitro a negare a Jordi Alba l'urlo del gol fermando il blaugrana per fuorigioco. La partita sembra in mano alla Spagna, come dimostra la grande occasione sciupata all'ora di gioco da Sergio Ramos, ma all'improvviso la Norvegia pareggia. Inigo Martinez abbatte in area Johnsen: è rigore, che Joshua John trasforma al 65'. Ma un altro penalty permette alla Spagna di riportarsi in vantaggio già al 71', dopo l'intervento in scivolata di Jarstein sui piedi di Morata. Dal dischetto Sergio Ramos sceglie il cucchiaio e batte il portiere ospite.

TAGS:
Qualificazioni europee
Svizzera
Georgia
Svezia
Romania
Spagna
Norvegia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X