MotoGP, Rossi: "Sono pronto per vincere"

"Yamaha forte sulle prossime tre piste". Lorenzo: "Vietato sbagliare, il campionato è ancora lungo"

Lorenzo e Rossi (Afp)

Se Marquez dice di non pensare al Mondiale, lo stesso fa Valentino Rossi, il primo degli inseguitori dello spagnolo nella rincorsa al titolo MotoGP. Così, anche il pesarese guarda a Motegi con gli occhi di chi vuole solo salire sul gradino più alto del podio. “Mi sento in forma e pronto per queste prossime tre gare in cui voglio vincere. Motegi è il GP di casa per la Yamaha, di conseguenza spero di ottenere un grande risultato”, ha detto.

“Amo particolarmente il trittico, perché corriamo su circuiti fantastici dove la Yamaha, sulla carta, è molto forte”. Sulla stessa lunghezza d'onda si trova anche Jorge Lorenzo, che prima di salire sulla Ducati, vuole chiudere la sua avventura alla Yamaha nel miglior modo possiible. Anche se, sotto sotto, spera ancora di riuscire a difendere il suo titolo. “Questo è uno dei momenti più emozionanti della stagione, affronteremo tre gare consecutive che richiedono grande sforzo dal punto di vista fisico e mentale. Mi piace molto questo tracciato, infatti conservo dei gran bei ricordi. Per la Yamaha è una gara speciale e sarebbe bellissimo tornare proprio qua sul gradino più alto del podio. Il campionato è ancora lungo, dovremo quindi evitare errori ed essere competitivi fino alla termine della stagione", le sue parole.

TAGS:
Motori
MotoGP
Rossi
Lorenzo
Yamaha
Motegi
Marquez

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X