MotoGP, Lorenzo va al pronto soccorso: frattura dello scafoide

Il pilota della Honda dovrà sottoporsi a un intervento allo stesso polso operato nel 2018

  • A
  • A
  • A

Sabato pomeriggio Jorge Lorenzo non è passato inosservato al pronto soccorso della clinica Pederzoli di Peschiera del Garda (Verona). Lo spagnolo della Honda, come riferisce il Corriere del Veneto, si è recato all'ospedale accompagnato da due persone, una donna e un uomo, che però hanno dribblato ogni domanda sulle condizioni di salute del pilota: "Non siamo autorizzati a dire nulla". Sembrava un giallo, ma giallo non era: Lorenzo si è fratturato lo scafoide della mano sinistra, la stessa operata nel 2018 dopo il GP di Thailandia, durante un allenamento su una pista di dirt track vicino a Verona.

Lo spagnolo dovrà quindi finire nuovamente sotto i ferri del dottor Xavier Mir. Per i tempi di recupero, importanti in vista dei primi test invernali del 6-8 febbraio a Sepang (Malesia), toccherà aspettare l'esito dell'intervento. La frattura è stata confermata dalla Honda in un tweet.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments