MOTOGP STIRIA

MotoGP, Espargaro: "Siamo veloci, pronti per la gara". Quartararo: "Guai con le gomme"

Soddisfazione per il pilota spagnolo della KTM, ancora qualche difficoltà per El Diablo

  • A
  • A
  • A

Pol Espargaro e la KTM sono pronti per lottare per il podio nel GP di Stiria di domenica. Dopo due ritiri di fila, causati dai contatti con Zarco a Brno e con Oliveira al primo round di Spielberg, Pol ha conquistato la testa della combinata delle sessioni di libere e si è detto carico per domenica: "La domenica il livello è sempre alto, oggi è andata molto bene e abbiamo messo le gomme per la gara. Siamo veloci sul passo e sul giro, siamo pronti per giocarcela domenica".

Diverso il discorso invece per Fabio Quartararo. Per El Diablo, primo in classifica piloti, proseguono i problemi con la M1 che non gli permette di piazzarsi con un crono da Q2:  "Cosa non va? Forse oggi un po' tutto, questo è il problema. Settimana scorsa il grip non era male, oggi sembrava che la gomma andasse a 45 giri. Facciamo fatica a stare sotto i 25, è un problema grande che ancora non riusciamo a comprendere".

"Sui freni abbiamo provato qualcosa di nuovo, ma anche oggi ho avuto problemi anche se al pomeriggio la situazione è migliorata. Il problema più grande resta il calo delle gomme. Dopo la prima gara dovremmo avere dei dati certi, eppure oggi continuiamo ad avere problemi con le gomme che ci portano a perdere decimi importanti ad ogni giro" ha proseguito il francese. "Domani pioggia? E' uguale per noi, non so se la temperatura fresca può esserci qualche miglioramento sulle gomme" ha concluso.

Soddisfazione per l'altro pilota della Yamaha Maverick Vinales: "Dopo le due sessioni di libere di oggi c'è un buon feeling con la moto. Buone sensazioni dalla M1 con la quale abbiamo avuto modo di provare diverse cose che non avevamo avuto il tempo di provare la scorsa settimana".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments