moto3 qatar

Moto3 Qatar: trionfo da applausi per Migno, Foggia rimonta e chiude in top 10

Secondo successo in carriera in Moto3 per l'italiano, ma che brividi nel finale con Garcia

di
  • A
  • A
  • A

È Andrea Migno a conquistare la vittoria della prima gara stagionale di Moto3 nel GP del Qatar. Il pilota italiano del team Snipers approfitta dei guai di Sasaki per volare verso il successo, un trionfo messo in discussione fino all'ultimo da Garcia che ha provato a soffiargli il gradino del podio al fotofinish. Terzo Toba, mentre Foggia chiude 7° al termine di una gara in rimonta partita dal fondo della griglia e con doppio long lap penalty.

© Getty Images

Super Andrea Migno, non poteva iniziare meglio di così la stagione 2022 della Moto3 per l'Italia dei motori. Al termine di una gara che sembrava avere un finale già scritto, con Ayumu Sasaki capace di dare un gap di oltre tre secondi sin dall'inizio, il pilota italiano è riuscito a tenersi nel gruppo degli inseguitori e a sfruttare i guai tecnici del giapponese per infilarlo a sette giri dal termine per volare verso la vittoria. Tanta sfortuna per il pilota del team Sterilgarda di Max Biaggi, ma grande opportunismo di Migno che ha sfruttato il motore della sua Honda per conquistare il secondo successo in carriera in Moto3.

A provare a mettergli i bastoni tra le ruote ci ha pensato Sergio Garcia, fino all'ultimo in battaglia con Migno e alla fine di soli 37 millesimi dietro l'italiano. Sul podio anche Kaito Toba, con un terzo posto di rilievo in sella alla KTM del team CIP Green Power.

Capitolo a parte e gara di rimonta per i favoriti al titolo Guevara e Foggia, entrambi penalizzati per quanto avvenuto in qualifica e partiti dal fondo della griglia. Tra i due, sanzionati in maniera differente (Guevara un long lap, Foggia due), è battaglia fino alla fine, ma ad avere la meglio è Foggia che al traguardo chiude 7°. Rimonta da applausi per "The Rocket", che ora guarda con fiducia alla gara in Indonesia dove è chiamato a fare punti per chiarire le sue ambizioni stagionali.

Chiudono in top 10 anche Oncu, McPhee, il rookie Moreira, Yamanaka e Artigas. A punti anche l'altro debuttante Ortolà, così come Riccardo Rossi, Stefano Nepa, Adrian Fernandez e Kelso. Diciassettesimo posto per Bertelle seguito dal compagno di box Bartolini, ritiri invece per il citato Sasaki (carena aperta dopo l'errore in curva), Masia, Surra e Suzuki.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti