MOTOGP SAN MARINO

GP San Marino, Bagnaia: "Una figata, gara bellissima". Bastianini: "Ho provato a vincerla"

L'Italia dei motori sorride grazie alla doppietta sul podio firmata Bagnaia-Bastianini

  • A
  • A
  • A

Francesco Bagnaia si prende la scena a Misano nel GP di San Marino e della Riviera di Rimini conquistando il quarto successo consecutivo in stagione. Un risultato super per il pilota Ducati, che ora vede diminuire sempre più il gap dal leader del Mondiale Fabio Quartararo: "Una figata, è stata una gara bellissima e all'inizio facevo fatica col grip e la moto mi scivolava davvero tantissimo. È stata durissima perché ho avuto paura nei primi giri, la moto faceva fatica".

"Piano piano ho spinto, con Enea abbiamo fatto tempi incredibili e il mio migliore è stato l'ultimo. Sono molto felice per questa vittoria partendo dalla quinta posizione. Bastianini? È stato velocissimo, provavo a far tutto per avere del gap per non farmi passare" ha spiegato Bagnaia.

Secondo posto finale per Bastianini, che fino all'ultimo ha provato a vincere: "Mi sento bene, ho cercato di vincerla all'ultimo giro ma Pecco ha spinto tantissimo e anche io ho dovuto farlo. È stata una gara ottima, all'inizio non ero molto fiducioso e via via sono cresciuto. Ho provato a vincere, ma il podio va benissimo e sono davvero felice per questo risultato".

Sul podio anche Maverick Vinales: "Sono molto felice, ho imparato tanto oggi e ho capito dove dobbiamo migliorare. Sono molto soddisfatto e felicissimo di questo risultato, sono estremamente fiero e dobbiamo continuare a lavorare così. Grandi Pecco e Bastianini, io ho dato il massimo e ringrazio la famiglia Aprilia per questo risultato. Siamo cresciuti e non vogliamo fermarci qui perché sappiamo che possiamo andare a vincere. Mi mancava ancora qualcosa per sorpassare Bagnaia, ci ho provato ma ho fatto fatica nell'inserimento e se avessi spinto un po' di più avrei rischiato la caduta e non avrebbe avuto senso. Ora i test che ci permetteranno di conoscere ancora di più di questa moto e poi Aragon, lì vogliamo vincere".

QUARTARARO: "DOBBIAMO SVEGLIARCI"Quinto posto per Fabio Quartararo, che non può essere felice: "Oggi è stata una gara nella quale ho dato il massimo, ero al limite ma siamo molto lontani. È stata una giornata difficile, è mancata potenza. Mondiale? Non posso essere tranquillo, ma neanche preoccupato. Bagnaia sta andando forte, dobbiamo svegliarci un po' tutti".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti