INTER

Taremi: "Offerte da altri club italiani e non, ma ecco perché ho scelto l'Inter"

L'attaccante iraniano: "Certe offerte non richiedono grandi riflessioni e le accetti subito. Idolo? Ronaldo il Fenomeno"

  • A
  • A
  • A
Taremi: "Offerte da altri club italiani e non, ma ecco perché ho scelto l'Inter" - foto 1
© Getty Images

Tra un paio di settimane sarà in Italia, pronto a incominciare la sua avventura all'Inter: Mehdi Taremi scalpita, la maglia nerazzurra con lo scudetto sul petto lo attende e non vede l'ora di poterla indossare. L'attaccante iraniano che arriva in Italia a parametro zero dopo la chiusura del rapporto con il Porto ha parlato con il giornalista suo connazionale Hatam Shiralizadeh della trattativa che lo ha legato al club nerazzurro "Non ho mai preso in considerazione offerte dall'Arabia Saudita. Cerco sempre opportunità di crescita e di unirmi a squadre più forti. Diversi club in Europa hanno espresso interesse, ma nessuno di loro ha inviato un'offerta ufficiale. Se i discorsi iniziali con alcuni di loro fossero andati bene, magari le cose sarebbero andate diversamente. Prima di accettare l'Inter ho ricevuto offerte da 3/4 club in Inghilterra, da 2/3 club in Italia e da uno dei migliori club in Spagna".

"Chiunque giochi nell'Inter deve essere un giocatore di altissimo livello" ha proseguito Taremi. "In questa squadra devi puntare a essere un top player. Certe offerte non richiedono grandi riflessioni e le accetti subito. Ho avuto una breve conversazione con Simone Inzaghi e aveva una buona opinione su di me. Lavorare all'Inter sarà emozionante. Il numero di maglia? Se il 99 fosse disponibile potrei sceglierlo. Ronaldo è il miglior calciatore della storia, è il mio modello di ispirazione. Contratto? È un 2+1. Sarò in Italia tra due settimane, gli allenamenti con l'Inter cominceranno il 13 luglio".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti