MANOVRE NERAZZURRE

Taremi già in clima Inter, decide il derby e saluta: "La mia ultima partita col Porto"

L'attaccante iraniano a segno all'ultimo minuto contro il Boavista nella sua ultima partita al Do Dragao

  • A
  • A
  • A

All'ultimo minuto della sua ultima partita con la maglia del Porto ha segnato il gol che è valso il successo nel derby con il Boavista: così Mehdi Taremi ha chiuso i suoi quattro anni al Do Dragao e tra le lacrime di commozione ha annunciato il suo addio, per quanto ormai risaputo. L'attaccante iraniano, dopo 180 partite, 90 gol e 55 assist, si prepara a lasciare il Portogallo per approdare a Milano e vestire la maglia dell'Inter: "E' un momento emozionante perché è l'ultima al Dragao - ha dichiarato al termine del match - sarò sempre un tifoso del Porto dentro e fuori dal campo. Ho sempre cercato di fare il meglio per questo club, oggi abbiamo vinto il derby ed è stato bellissimo. Ho sempre rispettato i tifosi, per questo ho deciso di rimandare la firma del mio contratto del prossimo anno con la mia prossima squadra. So che i tifosi a volte erano arrabbiati con me, ma è normale. Li rispetto. Fino alla fine del contratto supporterò il Porto".

Una fine ormai prossima dal punto di vista formale ma già però acclarata di fatto: Taremi ha da tempo svolto le visite mediche con l'Inter e il suo acquisto (assieme a quello di Zielinski, anche lui a parametro zero) è già stato annunciato dai dirigenti nerazzurri. L'attaccante iraniano ha firmato un accordo biennale, con opzione per il terzo anno, con un ingaggio vicino ai tre milioni.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti