Palermo: è ufficiale il ritorno di Iachini. "Ora uniti e compatti"

Lettera di Zamparini: "Chiedo perdono per questo mese di caos"

Zamparini, Lapresse

Il Palermo ufficializza il ritorno in panchina di Beppe Iachini. Una situazione paradossale quella dei siciliani, con il sesto cambio e il ritorno del tecnico della promozione in A. Sul sito dei siciliani, Maurizio Zamparini ha fatto mea culpa, chiedendo scusa ai tifosi: "Chiedo perdono per questo mese di caos, che eventi paradossali hanno provocato, con l'auto allontanamento di Ballardini e Schelotto: spero che non tutti i mali vengano per nuocere".

Pace fatta tra Zamparini e Iachini: "A seguito del comunicato ufficiale del suo reintegro, desidero ringraziare per la sua massima disponibilità Beppe Iachini, che ritorna sulla panchina in un difficile momento per la squadra. Sono certo che con la sua grinta e il suo lavoro farà uscire la Società da questa crisi di risultati, con lo stesso spirito che ci ha portato dalla serie B alla serie A. Mantenere la categoria sarà come un'altra promozione. Forza Beppe e in bocca al lupo!".

E' il sesto cambio: dopo Iachini (fino alla 12ª giornata), Ballardini (fino alla 19ª), Viviani (alla 20ª, in rappresentanza di Schelotto), Giovanni Tedesco (fino alla 24ª, sempre in rappresentanza dell'argentino) e Giovanni Bosi, tornato in Primavera.

IACHINI: "TORNO CON ENTUSIASMO"

"Voglio ringraziare il presidente Zamparini per le belle parole che ha speso oggi nei miei confronti e di quelli del mio staff. Torno a Palermo con grande entusiasmo per il bene della società, della squadra e della tifoseria". Parole di Beppe Iachini, richiamato sulla panchina lasciata tre mesi fa. "Adesso - ha proseguito l'allenatore di Ascoli Piceno in una lettera pubblicata sul sito ufficiale del club siciliano - è necessario restare uniti e compatti, lavorare sodo giorno dopo giorno, con la voglia di conquistare prima possibile l'obiettivo della salvezza. Insieme possiamo riuscirci! Forza Palermo sempre".

TAGS:
Calcio
Palermo
Campionato
Iachini
Zamparini