Muriel subito ko in Copa America: collaterale lesionato e futuro all'Atalanta a rischio

Dopo il prestito alla Fiorentina, il colombiano di proprietà del Siviglia era dato molto vicino ai bergamaschi. Ma ora...

  • A
  • A
  • A

La Copa America di Luis Muriel è durata poco più di dieci minuti: in uno scontro di gioco con l'argentino Leandro Paredes, l'attaccante colombiano ha riportato la rottura del legamento collaterale del ginocchio sinistro e i tempi di recupero si aggirano a questo punto tra i due e i tre mesi. Una tegola per la Colombia (che ha esordito nel torneo continentale battendo l'Argentina) e per il giocatore stesso che dopo il prestito alla Fiorentina era tornato al Siviglia (club proprietario del suo cartellino) con la prospettiva però di fare immediato ritorno in Serie A. Sulle sue tracce, infatti, non più i viola (il rapporto non idilliaco con Vincenzo Montella ne aveva già compromesso il possibile riscatto) ma su tutte l'Atalanta (un sondaggio lo aveva fatto anche la Sampdoria, mentre la pista Milan non è mai stata realmente riaperta dopo i contatti negativi dello scorso mercato invernale). Uno stop questo che potrebbe dunque compromettere l'approdo di Muriel a Bergamo: l'Atalanta a questo punto pare infatti intenzionata a prendere tempo e valutare altre candidature per l'attacco.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments