IL NODO

Leao vuole restare al Milan, ma servono più di 60 milioni di euro

I rossoneri sono al lavoro per il rinnovo del portoghese

  • A
  • A
  • A
© Getty Images

Leao vuole restare al Milan, il Milan vuole tenere Leao. La volontà di tutti è chiara, ma questo ancora non basta per la firma sul rinnovo del contratto in scadenza a giugno 2024. Il perché? Semplice, i soldi. Il portoghese al momento guadagna "solo" un milione e mezzo di euro ed è chiaro a tutti che serva un cospicuo adeguamento dell'ingaggio. L'Mvp dell'ultimo campionato chiede 7 milioni di euro, al momento troppi per la politica salariale imposta dal club rossonero.

La trattativa è iniziata da mesi e Paolo Maldini sta cercando in tutti i modi di trovare una soluzione. Serve uno sforzo economico da parte della nuova proprietà, anche Gerry Cardinale ha messo come priorità il rinnovo del numero 17. La chiusura si potrebbe trovare a 6 milioni di euro per cinque anni, ma non è l'unico nodo di una vicenda complicata. C'è anche il risarcimento da 19 milioni di euro (interessi compresi) da versare nelle casse dello Sporting Lisbona per la rescissione unilaterale avvenuta nel 2018. Somma che spetterebbe in parte anche al Milan: si parla di circa 15 milioni di euro. Ed è proprio per questo motivo che nei giorni scorsi Maldini, come scrivono in Portogallo, avrebbe incontrato i dirigenti lusitani per chiedere uno sconto. La soluzione del caso è ancora lontana, ma serve stringere i tempi per non perdere potere di vendita in caso di cessione l'estate prossima. Il Milan dovrà decidere se investire 65 milioni di euro sul portoghese: 50 milioni per il contratto, grazie al decreto crescita, e 15 per lo Sporting.

Leao non ha nessuna intenzione di lasciare il Milan e l'ha dimostrato già negli ultimi giorni di agosto quando ha rifiutato il Chelsea. L'esterno sinistro ha trovato la sua dimensione in rossonero e a Milano, ma giustamente conosce bene il suo valore e i 7 milioni di euro richiesti non sono una follia paragonati agli stipendi degli altri campioni. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti