Sampaoli verso Valencia: ciao Lazio

L'ex ct del Cile aveva trovato un'intesa coi biancocelesti ma Lotito non era del tutto convinto della scelta straniera

  • A
  • A
  • A

Jorge Sampaoli è molto vicino al Valencia. Un vero e proprio colpo di scena: l'ex ct del Cile aveva raggiunto un'intesa con la Lazio, con un ingaggio da 2 milioni di euro, ma il presidente biancoceleste Lotito non era del tutto persuaso che la scelta di puntare ancora su un tecnico straniero dopo Petkovic fosse la migliore. Ecco allora che Sampaoli ha ascoltato le altre offerte: e quella del Valencia lo avrebbe convinto più delle altre.

Sampaoli dunque in direzione Valencia nonostante il positivo incontro dell'altra sera con Lotito, Tare, Calveri e l'agente Fifa Federico Pastorello, che sembrava aver posto serie basi per un approdo dell'ex del Cile sulla panchina della Lazio. Il presidente biancoceleste è rimasto colpito dalla personalità e dal 'credo' del tecnico ma i dubbi sono rimasti. Per l'argentino una giornata di vacanze romane, giovedì, poi la partenza per la Spagna. E ora la svolta. Su Sampaoli c'era anche l'interesse dell'Espanyol e dell'Aek Atene. Valencia scatenato, perché il club iberico proverà a mettere a segno il grande colpo: Vidal dal Bayern. Ma la concorrenza è agguerrita: il cileno ex Juve è infatti uno degli obiettivi di mercato di Antonio Conte per il suo Chelsea.