Raiola: "Sì, Balotelli può tornare in serie A. Donnarumma? Io sono troppo piccolo per parlare a Mirabelli"

Il procuratore: "Il mercato invernale è da abolire. Il FPF della Uefa ha rovinato tutto. Il calcio italiano specchio di un Paese non serio"

  • A
  • A
  • A

Mino Raiola a tutto campo e contro tutti, o quasi. Iniziando dal capitolo Donnarumma: "Io sono un uomo troppo piccolo per poter parlare con uno come Mirabelli (ds del Milan, ndr), per cui non parlo di Gigio". Poi il resto: "Il calcio italiano e quanto successo in Figc sono lo specchio di un Paese non serio". E ce ne è anche per la Uefa: "Il FPF ha rovinato tutto, il mercato invernale da abolire". Su Balotelli invece: "Sì, può tornare in Serie A".

DONNARUMMA E IL MILAN
"Non c'è niente da dire, nè di Donnarumma nè di Mirabelli nè del suo futuro. Io sono un uomo piccolo, lo ha detto Mirabelli. Non c'è niente da dire: lui se la fa solo con gli uomini grandi, magari un giorno, quando sarò diventato grande anche io, parlerà con me. Un giorno magari prenderò il diploma e potrò parlare con Mirabelli, ora non sono al suo livello".

BALOTELLI E IL RITORNO IN SERIE A
"C'è la possibilità. Il principale desiderio di Mario è giocare bene a calcio e che ci sia una squadra che crede in lui. Non ha mai escluso l'Italia, forse l'ho esclusa io".

SUL MERCATO E LA UEFA
"La uefa ha fatot un disastro, ha rovinato tutto con il Fair Play Finanziario. Fosse per me abolirei il mercato invernale, così non serve. e quello estivo lo farei durare due settimane e non oltre metà luglio"

SU BABACAR E IL SASSUOLO
"Non posso parlare, gli incontri sono per la gente che era presente. Trattative avanti? Con le mie non si va indietro. Fino al 31 c'è tempo, proviamo facendo il nostro meglio"

IL FUTURO DI IBRA
"Sono tranquillo, sta bene e ha tempo tre/quattro mesi per decidere cosa fare. Stati Uniti? Se vorrà...".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments