Psg a rischio condanna Uefa: City e United pronte a tutto per Mbappè

Il club di Parigi potrebbe essere costretto a rinunciare al giovane fuoriclasse francese, che piace anche al Real Madrid

  • A
  • A
  • A

Manchester United e Manchester City potrebbero affrontarsi in un derby di mercato per Kylian Mbappé. Lo riporta l'edizione odierna del Daily Mirror che sottolinea come in caso di condanna da parte dell'Uefa il Psg potrebbe essere costretto a vendere il suo attaccante, arrivato solo un anno fa dal Monaco in un affare da 180 milioni di euro. A tal proposito i Red Devils avrebbero già contattato l'entourage del nazionale francese. E anche il Real sarebbe interessato. 

Quella di Mbappé sarebbe una cessione davvero clamorosa. Appena 19enne, già protagonista di due grandi stagioni con Monaco (con cui ha giocato una grandissima Champions League) e Paris Saint-Germain, sta giocando da grande protagonista (gol decisivo al Perù) anche il suo primo Mondiale con la Francia. In Russia i transalpini possono puntare in alto, anche (o soprattutto) perché in squadra hanno questo ragazzo in grado di fare gol in ogni momento. Gli eterni rivali José Mourinho e Pep Guardiola già pregustano il grande colpo. Sperando in un assist dell'Uefa...

Ma United e City non sono le uniche squadre interessate a Mbappè. Stando al Mirror, infatti, il francesino sarebbe infatti il vero obiettivo del mercato estivo del Real Madrid. Nel dettaglio, Florentino Perez avrebbe cambiato obiettivo, spostando le mire da Neymar, per il quale la strada sarebbe piena di ostacoli, al giovanissimo attaccante del Psg, che invece potrebbe essere ceduto in relazione ai vincoli finanziari imposti dall'Uefa.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments