Mercato

Anche a Cagliari vestira' la maglia numero 22. E per la sua nuova avventura, Marco Borriello, a 34 anni appena compiuti, ha grandi ambizioni. "La Nazionale? Perche' non dovrei crederci? Tutti i calciatori - ha detto il neo acquisto rossoblu' durante la presentazione ufficiale - devono ambire a vestire la maglia della propria nazione, io faro' di tutto per riconquistare quella maglia. Sino a quando il Ct non dira' che i 34enni non possono andare in Nazionale, io ci credo". Ha scelto il Cagliari per ricominciare la sua vita da bomber, portato nell'isola dall'ex ds del Genoa Capozucca col quale i due ebbero un ottimo feeling in Liguria. "Il mio primo anno al Genoa col direttore segnai 19 gol, ma ho fatto gol dappertutto - ha ricordato Borriello - avevo tante offerte, piu' degli anni passati perche' vuol dire che ho fatto bene nella passata stagione, ma ho scelto il Cagliari perche' mi ha fortemente voluto. Qui c'e' un progetto serio e ambizioso, un presidente giovane ed entusiasta, con grandi ambizioni che sta spendendo molto per rafforzare la squadra, un allenatore che mi ha fatto subito una bella impressione. E' stata una scelta facile per me, ho accettato subito questa sfida, credo molto nelle energie positive e qui c'e' un bell'ambiente. E poi il Cagliari - ha concluso Borriello - e' una societa' storica che non rappresenta solo una citta' ma un'intera regione".

Tempo reale
  • A
  • A
  • A