Mercato, big o indesiderati? Ci sono oltre 900 milioni in vendita

Da Neymar a Dzeko, ecco i 12 separati in casa che infiammeranno l'estate

  • A
  • A
  • A

Tra acquisti conclusi e colpi annunciati, c'è anche chi trascorre l'estate da sopportato o da separato in casa. In Europa i casi più clamorosi riguardano Neymar - non presentatosi al raduno del Paris Saint Germain, ma anche messo in vendita da Leonardo al prezzo di 300 milioni - e Griezmann, sfrattato nel numero di maglia e nei piani dell'Atletico dalla giovanissima stella portoghese Joao Felix.

Il fine è quello di agevolare le mosse del Barcellona, pronto a pagare la clausola di 120 milioni per arrivare al francese, più attendista invece per il ritorno di O Ney, visto che, trovato l'accordo con il brasiliano (quinquennale da 24 milioni a stagione), il club blaugrana vorrebbe inserire una contropartita tecnica (Coutinho e Dembelè gli indiziati) per abbassare la parte cash da versare al Psg.

Mal di pancia anche a Manchester, dove Pogba ha apertamento detto di voler lasciare lo United, con Real (che potrebbe mettere sul piatto Gareth Bale) e Juventus alla finestra.
E in Italia? Anche qui non si contano gli emarginati in attesa di nuova collocazione: nella Juve c'è Higuain che, nonostante sia stato acclamato dai tifosi bianconeri, è soltanto di passaggio.
Trattamento diverso invece quello riservato a Veretout, contestato nel ritiro di Moena e in attesa di sapere quale maglia indossare tra quelle di Milan, Roma o Napoli.
Difficilmente continuerà ad indossare quella della Lazio Milinkovic Savic, anche se i tifosi gli hanno chiesto di restare.
Di troppo, in casa Inter, ci sono Icardi e Nainggolan, che a Lugano hanno già ricevuto da Conte la conferma di non far parte del suo progetto.
Progetto in cui un posto è riservato a Dzeko, regolarmente convocato per il ritiro della Roma, ma con tutta l'intenzione di rifare i bagagli.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments