Mbappé non vuole prolungare col Psg, il Real alla finestra

Il francese continua a respingere la proposta di Al Khelaifi e Florentino spera di strapparlo ai parigini

  • A
  • A
  • A

Non è un periodo facile per il Psg. L'impressione è che il progetto faraonico di Al-Khelaifi non convinca più le sue superstar, tanto che sono diversi i giocatori che starebbero pensando di lasciare Parigi. Via Rabiot, Buffon e Dani Alves e con Neymar che flirta ormai da mesi con il Barcellona, un altro giocatore simbolo dei campioni di Francia vorrebbe trovarsi un'altra squadra. Si tratta di Kylian Mbappé, che secondo quando scirve Marca non vorrebbe prolungare il suo contratto in scadenza nel 2022 nonostante l'insistenza del club.

Una data ancora lontana, ma il Psg voreebbe blindare il giovane attaccante per allontanarlo dalle possibili sirene che arrivano dall'estero e affidargli il ruolo di bandiera. E tra le pretendenti ci sarebbe già il Real Madrid, con Florentino Perez sempre più lanciato a ricostruire una squadra di Galacticos dopo il flop dello scorso anno. Il suo obiettivo è quello di riuscire ad infilarsi in un rapporto non più idilliaco tra Mbappé e il Psg con la speranza che la volontà del giocatore contribuisca ad abbassare una richiesta che, ad oggi, supererebbe abbondantemente i 200 milioni di euro.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments