IL RETROSCENA

Juve, rivoluzione in attacco: via Dybala e Morata, caccia a Milik e Kean

Con il dubbio legato alla permanenza di Ronaldo, i bianconeri si stanno muovendo per cambiare il reparto avanzato

  • A
  • A
  • A

L'avventura di Paulo Dybala alla Juventus si può considerare conclusa. L'episodio della cena a casa McKennie è solo l'ultimo tassello di un rapporto ormai agli sgoccioli. L'argentino non rinnoverà e lascerà Torino a fine stagione così come, probabilmente, Morata (visto che il prezzo per il riscatto è considerato inaccessibile dalla Juve). In attesa di capire il futuro di Ronaldo, in casa bianconera c'è la necessità di rifare l'attacco. 

Come abbiamo già scritto recentemente, l'ipotesi Milik è molto concreta, considerando la clausola che permetterebbe al giocatore di lasciare il Marsiglia per 12 milioni di euro. Oltre al polacco, c'è un altro nome che intriga parecchio la Juventus da almeno la scorsa estate: Moise Kean. La suggestione del ritorno dell'attaccante, al Psg ma di proprietà dell'Everton, è un pensiero che stuzzica la dirigenza bianconera. Ci sarà però da battere la concorrenza del club francese che, Pochettino in testa, vorrebbe continuare a tenere in rosa l'attaccante azzurro. Più facile, invece, convincere Ancelotti che ha già ben chiara in mente la contropartita: Adrien Rabiot, il centrocampista francese che piace parecchio all'allenatore dell'Everton.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments