FUTURO BIANCONERO

Juve, Paratici: "Fiducia in Sarri. CR7 resta, Dybala il nostro Messi"

Il responsabile del mercato bianconero: "Sul mister abbiamo idee molto chiare"

  • A
  • A
  • A

Idee chiare e precise: Sarri, Cristiano Ronaldo e Dybala sono punti fermi della Juve di oggi e di domani. Ad assicurarlo il responsabile del mercato del club bianconero Fabio Paratici: "Su Sarri abbiamo pensieri chiari che vanno al di là di una partita fatta meglio o meno" ha dichiarato infatti poco prima del fischio d'inizio della semifinale di Coppa Italia contro il Milan. "Cristiano resta? Certo, non ci sono dubbi! Dybala? Siamo contenti di lui, è il nostro 10 e ci abbiamo investito tanto. Siamo felici che sia con noi e speriamo sia il Messi della Juve". In chiave mercato Paratici ha poi parlato anche di Szczesny: "Abbiamo fiducia in lui, è uno dei migliori portieri al mondo ed escluderei l'arrivo di altri numeri uno". Un modo, per il momento almeno, per negare l'interesse per Gigio Donnarumma.

Passando poi a commentare il momento della squadra dopo le critiche successive al ko contro il Verona, Paratici ha difeso il suo lavoro e l'operato della squadra: "Questo è il decimo anno di Juventus, siamo sempre riusciti a cambiare cicli e continuare ad essere vincenti e competitivi. La stessa cosa quest'anno, siamo in linea con le aspettative. Non puoi cambiare dieci giocatori, noi ne abbiamo di grande livello. In estate abbiamo preso due dei giovani migliori al mondo nei loro ruoli, De Ligt e Demiral. Ramsey era titolare all'Arsenal, idem Rabiot nel PSG. Siamo contenti, e siamo in sintonia con il mister". Infine una battuta sull'ipotesi ventilata dalla Figc di introdurre il Var a chiamata delle squadre: "Siamo sempre stati aperti alla novità, poi sono da vedere i termini della richiesta. Sarà valutata dagli organi competenti e dalle società, poi vedremo il da farsi".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments