Mercato ora per ora

INTER: STANNO PER SBLOCCARSI I RINNOVI DI INZAGHI E BARELLA

  • A
  • A
  • A
Ora per ora placeholder

Dire che le strategie della prossima stagione dell'Inter dipendano solo dall'accordo con Pimco è una forzatura, non è un caso che le operazioni Zielinski e Taremi siano già state sostanzialmente confermate dallo stesso management interista. Però è chiaro che situazioni come il rinnovo di Simone Inzaghi (fino al 2027 con stipendio di 7 milioni più bonus) e quello di Niccolò Barella (stesse cifre ma sino al 2029) abbiano bisogno del disco verde della proprietà ed è proprio il primo passo atteso una volta sistemata la questione rifinanziamento. Poi sarà la volta di quello di Lautaro Martinez, al momento il discorso più delicato visto che - come confermato da entrambe le parti -, servirà coniugare la voglia di proseguire l'avventura a Milano con la quadratura dei conti visto che c'è ancora una certa discrepanza sull'ingaggio (8 l'offerta, 10 la richiesta). La conferma della rosa in primis, come voluto da Inzaghi, e poi però i necessari rinforzi per una stagione che si prospetta ancora più densa di impegni con la nuova Champions League e poi il nuovo Mondiale per Club 2025 che inizierà a mercato 2025/26 ancora chiuso. In questo senso i nomi più caldi sono quelli du Gudmundsson del Genoa per rinforzare ulteriormente l'attacco e poi quello di Buongiorno del Torino per la difesa anche se su entrambi gli obiettivi c'è tanta concorrenza.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti