I RINNOVI

Inter: pronta la firma di Brozovic e Perisic apre al rinnovo

Dall'ottimismo per il centrocampista ai contatti proficui per l'esterno: ecco la situazione

  • A
  • A
  • A

Brozovic sì, Perisic... anche. Nel capitolo rinnovi in casa Inter potrebbe esserci una svolta importante: se per Marcelo c'è grande ottimismo (chiare le parole dell'ad nerazzurro Beppe Marotta) la novità clamorosa potrebbe riguardare il compagno di squadra croato. Le basi per il prolungamento di contratto con Brozovic (accordo fino al 2025 a 5.5/6 milioni a stagione) sono state gettate nell'incontro di settimana scorsa con il padre procuratore: il club nerazzurro vorrebbe chiudere il discorso prima della finestra invernale di mercato e, stando a quanto filtra da Viale della Liberazione, conta di poter definire il tutto nei prossimi 10/15 giorni. Ma, scrive oggi la Gazzetta dello Sport, anche per quanto riguarda Perisic potrebbero esserci presto novità importanti e positive.

Se Brozovic è una pedina imprescindibile per Simone Inzaghi, questa prima parte di stagione ha dimostrato che anche Perisic è un fattore determinante, un giocatore cui rinunciare pare quasi impossibile. Ivan, in scadenza a giugno 2022, è sicuramente tentato dall'ipotesi di fare ritorno in Bundesliga, così come è noto che l'Inter ha già individuato in Kostic il suo possibile erede. Eppure nelle ultime settimane qualcosa è cambiato, tanto che ciò che sembrava scontato (l'addio a fine stagione) oggi non lo è più. I 32 anni di Perisic (ne farà 33 il prossimo febbraio) impongono sicuramente una riflessione sulla durata contrattuale e sull'ingaggio da corrispondere: il giocatore vorrebbe un triennale a 5 milioni a stagione, il club parte da un biennale a cifre più contenute. La distanza c'è, così come resta la tentazione di Ivan di fare ritorno nel campionato tedesco. Ma l'apertura c'è stata e i contatti proseguiranno nelle prossime settimane. Con crescente ottimismo.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti