INTER

Inter, Marotta: "Dybala? Vogliamo squadra competitiva pronta entro giugno"

Così l'amministratore delegato dell'Inter all'uscita dalla sede nerazzurra

  • A
  • A
  • A

Poche parole ma molto pesanti. Intercettato dai cronisti all'uscita dalla sede, l'amministratore delegato dell'Inter Beppe Marotta ha parlato delle mosse del club in chiave mercato, partendo ovviamente dalla trattativa per portare in nerazzurro Dybala entrata nel vivo due giorni fa con l'incontro col procuratore dell'argentino Jorge Antun: "Stiamo lavorando al fine di allestire una squadra competitiva come merita l'Inter. Io, Ausilio e Baccin vogliamo costruire la squadra entro il mese di giugno perché vogliamo mettere a disposizione di Inzaghi la miglior rosa possibile sempre rispettando il concetto di sostenibilità che dobbiamo tenere in mente". Nessun commento, invece, sull'interessamento del Psg per Skriniar. Quello pronunciato dall'ad nerazzurro è stato un semplice "no" per dire non rispondo ad altre domande.

© Getty Images

Affermazioni importanti con il particolare relativo alla tempistica da non sottovalutare. Voler chiudere tutte le principali trattative entro la fine del mese significa non solo poter mettere da subito a disposizione dell'allenatore una rosa completa, così da agevolarne non poco il lavoro, ma può essere anche un ulteriore indizio in chiave mercato. La trattativa per Lukaku, per esempio, dovrebbe essere definita entro giugno per far sì che l'Inter possa beneficiare degli sgravi fiscali del Decreto Crescita. 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti