ADDIO AL TORO

Il giorno di Bremer: l'Inter non vuole fare aste, la Juve a un passo al brasiliano

Si decide il futuro del difensore: i bianconeri lo vogliono per sostituire De Ligt

  • A
  • A
  • A
© Getty Images

Gleison Bremer sta per dire addio al Torino. Questo è certo. Sembrava sicuro l'approdo aIl'Inter ma l'incontro tra Marotta e Zhang ha chiarito una volta per tutte la situazione: la proprietà nerazzurra non è intenzionata a partecipare a un'asta al rialzo, dando di fatto via libera alla Juventus che offre 10/15 milioni in più. I bianconeri, ceduto De Ligt al Bayern, hanno deciso di buttarsi con decisione sul difensore del Toro, con una proposta al momento non pareggiabile dall'Inter. Nel corso dell'incontro tra la dirigenza nerazzurra e quella granata è stata presentata l'offerta definitiva e non negoziabile. 

I nerazzurri hanno offerto 30 milioni più cinque di bonus e il cartellino di Casadei (su cui l'Inter intende far valere un diritto di recompra). I bianconeri invece hanno messo sul tavolo di Cairo 40/45 milioni cash, soluzione gradita dal presidente granata. Per il giocatore un ingaggio di circa 4 milioni prospettato dall'Inter, di 5 quello offerto dalla Juve. Tutto al momento porterebbe dunque verso una soluzione. L'unica variabile potrebbe essere rappresentata dalla volontà del giocatore di mantenere la promessa fatta a Marotta mesi fa e, soprattutto, di evitare di passare alla squadra più odiata dalla tifoseria granata, di cui è un idolo. A breve tutto sarà chiaro, in un senso o nell'altro.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti