NUOVO ASSALTO

Ibra, Mihajlovic ci riprova: Zlatan, vieni al Bologna

Il tecnico rossoblù: "Certamente non resterà al Milan: vedremo se verrà da noi o tornerà in Svezia"

  • A
  • A
  • A

Il Milan, la Svezia oppure, nuovamente, il Bologna. Sinisa Mihajlovic non si è ancora arreso e, dopo averci provato lo scorso inverno, è pronto a tornare all'assalto per Zlatan Ibrahimovic. Una suggestione di mercato strettamente legata alla trattativa, attualmente in corso, tra i rossoneri e lo svedese. Ibra al Milan sta bene, ma vuole capire quale sia il progetto rossonero, chi siederà sulla panchina e, soprattutto, quanta voglia abbiano Ivan Gazidis ed eventualmente Rangnick di continuare a puntare su di lui. Molti interrogativi che restano al momento senza risposta e che hanno consigliato a Sinisa, vecchio amico di Ibra, di farsi nuovamente avanti: vieni a Bologna, Zlatan, qui saresti al centro del progetto.

I due si sentono, non è un segreto. Lo ha raccontato lo stesso Miha: “Mi ha chiamato qualche giorno fa: vedremo cosa decide in estate. Certamente non rimarrà a giocare al Milan, ma la domanda è se verrà da noi o se tornerà in Svezia.”

E tutto sommato lo svedese potrebbe anche pensare di rimanere in Italia ancora per un annetto. Ma il tempo per una decisione definitiva non è ancora maturo e tutte le porte restano fin qui aperte. Tutte, compresi Hammarby o ritiro, perché tra le alternative c'è pure quella di dire basta, di lasciar stare, di pensare ad altro.

Nel frattempo a muoversi per Ibra c'è il solito Mino Raiola, che in questi giorni ha parlato con il Milan ma che, non è affatto da escludere, nei prossimi giorni potrebbe sentire altre campane. Anche il Bologna, perché no. E allora vale tutto e il contrario di tutto, ma quel che più conta è sentirsi ancora e sempre protagonista. Perché Ibra è così, dà tutto ma vuole tutto. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments