MOSSE VIOLA

Fiorentina scatenata: presi Igor e Kouamé. Accordo totale con Amrabat

La società viola sta trattando anche per Criscito, Castro e Duncan

  • A
  • A
  • A

Il ciclone Fiorentina di Rocco Commisso si sta abbattendo sul calciomercato. La società viola è sicuramente la più attiva nelle ultime ore di apertura dei trasferimenti e l'agenda della dirigenza è stracolma. Il primo colpo è Igor, in arrivo dalla SPAL, che non esclude l'arrivo di un altro difensore: si tratta Criscito col Genoa e Juan Jesus con la Roma. Per il futuro c'è l'accordo con Kouamé del Genoa. A centrocampo ore calde per Duncan e Castro, mentre è fatta per Amrabat.

I primi rinforzi per Iachini riguardano la difesa. La trattativa con la SPAL per il difensore brasiliano Igor, in grado di giocare da centrale in una difesa a tre o largo a sinistra in un centrocampo a cinque, è andata a buon fine e il giocatore presto si aggregherà alla rosa viola. Per il reparto difensivo però Igor potrebbe non essere l'unico rinforzo. Il nome caldo è quello di Domenico Criscito del Genoa: il capitano non ha ancora sciolto le sue riserve, ma potrebbe lasciare il Grifone. Resta comunque viva l'opzione Juan Jesus, in uscita dalla Roma e Dell'Orco dal Lecce.

Quella per Criscito, deluso dal Genoa e non convinto a pieno dal trasferimento alla Fiorentina, è comunque un'operazione slegata da quella che porterà in viola l'attaccante - infortunato - Christian Kouamé. L'attaccante ha sostenuto le visite mediche con il medico della Fiorentina nell'hotel milanese del club toscano e per la definizione dell'affare è questione di dettagli.

Infine il capitolo centrocampo per il presente e per il futuro. Iachini vuole Duncan per rinforzare il suo reparto mediano e dopo l'ottimismo delle scorse ore, si è registrata una piccola frenata nelle chiacchiere tra i due club. L'intoppo è dovuto al fatto che De Zerbi, tecnico dei neroverdi, prima di dare il via libera alla cessione pretende rinforzi adeguati. Per questo la Fiorentina ha chiesto informazioni al Cagliari riguardo alla cedibilità immediata di Castro.

Poi c'è la questione Amrabat, ma in questo caso si parla di un affare per giugno. Il club viola ha raggiunto l'accordo totale con il centrocampista marocchino di proprietà del Verona, sia per quanto riguarda l'ingaggio sia per il costo del cartellino, l'ultimo nodo da sciogliere. I viola pagheranno agli scaligeri 20 milioni di euro più 1,5 di bonus per aggiudicarsi il classe 1996. Decisiva alla fine la volontà del giocatore, che ha preferito il club di Rocco Commisso al Napoli, che aveva trovato l'accordo economico con il Verona, ma non col giocatore.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments