VERSO L'ADDIO

Neymar rinnova con il Psg ma c'è aria di divorzio: si muove il Chelsea

Il brasiliano ha fatto valere la clausola che lo lega ai parigini fino al 2027 ma né il giocatore né il club sembrano orientati a proseguire il loro rapporto

  • A
  • A
  • A

I giornali francesi riportano la notizia del rinnovo di Neymar fino al 30 giugno 2027. Un rinnovo che è scattato in automatico grazie a un'opzione non vincolata alla volontà del club che l'attaccante brasiliano ha fatto scattare autonomamente, a prescindere dalla volontà del Paris Saint Germain che resta sempre dell'idea di cederlo. Un'idea che coincide con la volontà del giocatore di lasciare Parigi

Il nuovo allenatore Galtier non sembra felicissimo dell'ipotesi di dover gestire un tridente con Messi, Mbappé e Neymar, visti i grandi problemi di equilibrio tattico che un attacco di questo tipo potrebbe presentare. L'unico sacrificabile sarebbe proprio il brasiliano che, visti i costi dell'operazione, ha pochi reali pretendenti. Su tutti ci sarebbe il Chelsea. Nei giorni scorsi Thiago Silva ha dichiarato che in caso di addio a Parigi, Londra, sponda blues, sarebbe la destinazione ideale del suo connazionale.

A questo invito si aggiunge la notizia, riportata da Espn, che i suoi agenti hanno contattato il Chelsea per sapere quanto siano interessate a Neymar. In caso di risposta positiva, potrebbe essere avviata una clamorosa trattativa per il passaggio del campione brasiliano ai blues. 

EDMUNDO A NEYMAR: "VAI A NAPOLI, SAREBBE FANTASTICO"
L'ex attaccante di Fiorentina e Napoli, il brasiliano Edmundo, ai microfoni di Uol Esporte, durante il podcast Mundo Ed, ha voluto dare un consiglio a Neymar, destinato a lasciare Parigi: "Dopo il Psg l'ideale sarebbe Napoli. Ho giocato in azzurro per sei mesi, un'esperienza fantastica da vivere, una piazza bella, una tifoseria appassionata. Sarebbe fantastico vedere lì Neymar, farebbe bene in Italia”.

IL PRESIDENTE DEL SANTOS: "PER LUI LE PORTE SONO SEMPRE APERTE"
Il Presidente del Santos, Andrés Rueda, è intervenuto ai microfoni di Rádio Guaruja per parlare di un possibile ritorno di Neymar nella squadra che lo ha lanciato:”Il Santos terrà sempre le porte aperte a Neymar. Quando se ne andò, disse che sarebbe tornato. Sappiamo che è difficile, ma il mio dovere è almeno quello di provarci”.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti