• Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

JR Smith, il web non lo perdona: i meme più divertenti

Nba Finals, gara-1 alla Oracle Arena. Golden State Warriors-Cleveland Cavaliers 107-107, sul cronometro 4"7. Palla in mano a George Hill, che ha appena realizzato il tiro libero del 107 pari. Ne ha un altro per le mani. Lo tira corto, cortissimo, sul primo ferro. La palla, però, magicamente, finisce nelle mani di JR Smith, che col cronometro che inizia a scorrere, può appoggiare la palla al tabellone per un tap-in magari non comodissimo, considerando il traffico, l'importanza, la stanchezza. Però, con un guizzo, JR Smith fa una cosa incredibilmente inaspettata, inizia a palleggiare uscendo dal pitturato e dirigendosi verso il proprio canestro, scappando dagli avversari. LeBron James - che chiuderà la partita con 51 punti - non ci crede. Inizia a indicargli il canestro. Solo in quel momento JR capisce: i Cavs non erano in vantaggio, ma la partita era sul 107 pari. Lo scarico goffo per un compagno, la sirena, l'overtime (poi stravinto dai Warriors). 107-107, giocatori Cavs sgomenti, faccia di LeBron un programma, JR allucinato.

È successo qualcosa che qualcuno ha definito "uno dei più grandi errori nella storia dello sport americano". Nel post-partita Smith ha provato a giustificarsi: "Sapevo che eravamo pari ma sapevo anche che avevamo ancora un timeout. Io avevo addosso Durant che difendeva, poi ho guardato LeBron e pensavo volesse chiamare il timeout. Così mi sono fermato e la partita è finita". Una spiegazione per nulla convincente. Assurda, a dire il vero.

Nelle varie ricostruzioni si è parlato anche di un labiale captato in campo: "Pensavo fossimo avanti". Ma nelle interviste JR ha ribadito: "Sapevo della parità e pensavo volessimo chiamare timeout. Avevo addosso Durant, che aveva quattro stoppate: non volevo essere il quinto ad essere stoppato".

La foto di LeBron che indica a JR il canestro, mentre lui si dirige dalla parte opposta, è già diventata iconica. Di più: ha fatto il giro del mondo e in un amen sul web è stata trasformata in divertentissimi meme (alcuni sono tratti da La Giornata Tipo).

>
Fognini, trionfo a Montecarlo

Fognini, trionfo a Montecarlo

L'azzurro batte 6-3, 6-4 Lajovic e diventa il primo italiano a conquistare un Masters 1000

Cristiano Ronaldo primo a vincere Serie A, Liga e Premier League

Il nuovo record di CR7: Serie A, Liga e Premier

Il portoghese è diventato il primo giocatore della storia a trionfare in Italia, Spagna e Inghilterra

La Le Mans a due ruote

La Le Mans a due ruote

Lo spettacolo della 24 Ore di endurance

Pavarotti Vaduva, il sosia di Mauro Icardi

È Icardi o non è Icardi? Chiedetelo a Wanda...

Pavarotti Vaduva è il sosia dell'attaccante dell'Inter: guardate che somiglianza!

I giornali del 21 aprile

I giornali del 21 aprile

Rassegna stampa dei quotidiani italiani ed esteri

Juve, la gioia social dei giocatori (e degli ex)

Juve, la gioia social dei giocatori

Commenti e complimenti dopo la vittoria contro la Fiorentina

Scudetto Juventus, i migliori meme su internet

La Juve vince lo scudetto, il web si scatena

I tifosi bianconeri quasi sbadigliano. E Allegri diventa Conte (ma nessuna gioia social)

Juve, è qui la festa

Juve, è qui la festa

Bianconeri tutti in campo per celebrare lo scudetto

Serie A: la Juventus è campione d'Italia

Juventus campione d'Italia

Battuta 2-1 in rimonta la Fiorentina