Fari puntati sulla stagione 6: la Formula E parte in notturna

Candidata per il debutto serale è Ryad. In calendario anche Londra e Seul

  • A
  • A
  • A

Mancano tre appuntamenti ai titoli di coda della stagione 5 del campionato di Formula E, ma Alejandro Agag sta già pensando alla prossima edizione che potrebbe aprirsi con la prima gara in notturna nella storia del mondiale elettrico. Candidata per il debutto è Ryad, ma Agag chiede che l'alimentazione per l'illuminazione provenga da fonti rinnovabili, perché il messaggio che porta la Formula E è quello di una visione ecosostenibile delle corse.

Nella sesta stagione entreranno in calendario Londra e Seul, mentre uscirà come previsto Montecarlo, dove si corre negli anni dispari. Per evitare un aumento incontrollato dei costi, Agag vuole mantenere inalterato il numero degli appuntamenti, 13, quindi è destinato a saltare una delle tappe di questa stagione. A rischio per ora sembra Marrakech, ma per ogni decisione ufficiale occorre attendere il 14 giugno, quando a Parigi, in occasione del Consiglio Mondiale della FIA, verranno comunicate date e località in calendario.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments